Alloggi popolari danneggiati a pochi mesi dalla costruzione: De Luca infuriato sui social

Alcuni alloggi popolari terminati da pochi mesi presentano già alcuni problemi strutturali: a segnalarlo il Sindaco Cateno De Luca sulla sua pagina Facebook.

Segni di umidità sui muri, mattonelle saltate, rifiuti abbandonati: è questo lo scenario che ha mandato su tutte le furie il Primo Cittadino.

I lavori a queste case sono stati conclusi ad aprile 2018: «Trattasi dei cinquanta alloggi al Matteotti realizzati dall’Istituto Autonomo Case Popolari di Messina con le risorse destinate al risanamento – ha spiegato De Luca. Invito il presidente dell’Agenzia Comunale Arisme a fare le denunzie del caso, imponendo all’impresa esecutrice di sistemare immediatamente la situazione, fermo restando le richieste risarcitorie».

Proprio al villaggio Matteotti sono situati gli alloggi consegnati questa mattina a Palazzo Zanza: si tratta di 48 abitazioni, che saranno consegnate sabato mattina agli aventi diritto.

In occasione della consegna di oggi il Sindaco ha messo in guardia gli abusivi che potrebbero occupare le baracche lasciate dagli attuali proprietari: «Entro tre mesi saranno abbattute le baracche di provenienza e guai se nel frattempo qualcuno le occuperà abusivamente. Chi consentirà o farà finta di subire l’occupazione abusiva della propria baracca perderà anche il nuovo alloggio assegnato».

(1168)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *