Messina, al via la pulizia dei torrenti: gli interventi previsti dall’Assessorato alla Protezione Civile

pulizia dei torrenti a messina: torrente annunziataSono stati avviati oggi, mercoledì 26 agosto, gli interventi di pulizia ordinaria dei torrenti di Messina, partendo dalla foce dell’Annunziata. A comunicarlo è l’assessore alla Protezione Massimo Minutoli, che spiega come si intende procedere per mettere in sicurezza i corsi d’acqua cittadini e mitigare il rischio idraulico.

Il cronoprogramma stilato dall’Assessorato alla Protezione Civile prevede, innanzitutto, la pulizia del torrente Annunziata, che riguarderà anche la parte scoperta e prevede l’eliminazione della vegetazione e dei rifiuti presenti nell’alveo. Successivamente, si procederà con la parte alta del torrente Ritiro, con il torrente Pace e poi con le caditoie situate in altre zone della città dello Stretto.  Gli operatori della Protezione Civile, inoltre, monitoreranno la situazione in modo tale da individuare le possibili criticità e intervenire, ma si devono ancora sbloccare i finanziamenti dell’Agenda Urbana da destinare a tutti i 72 torrenti di Messina.

«Si tratta – ha spiegato l’assessore alla Protezione Civile Massimo Minutoli – di interventi di manutenzione ordinaria al fine di ripristinare la sicurezza dei corsi d’acqua, quindi si proseguirà con un cronoprogramma predisposto dall’Assessorato alla Protezione Civile che interesserà sia la parte alta del torrente Ritiro, il torrente Pace, le caditoie in altre zone cittadine ad ampio raggio investite dalle criticità che i tecnici della Protezione Civile hanno riscontrato a fronte di sopralluoghi, dopo le segnalazioni dei geologi che hanno rilevato problematiche nei momenti di attivazione dei presidi territoriali».

Quindi – prosegue Minutoli – tutti i nodi idraulici ed i punti critici saranno monitorati e laddove trovate criticità saranno effettuati gli interventi di manutenzione. Si continua con la manutenzione di questi torrenti in attesa di potere sbloccare definitivamente la questione dei finanziamenti di Agenda Urbana che consentiranno di spendere 7 milioni e 600 mila euro su tutti i 72 torrenti cittadini».

pulizia dei torrenti a messina: torrente annunziata

Gli interventi, si legge nella nota inviata dal Comune di Messina, sono effettuati dalle ditte della Protezione Civile comunale aggiudicatrici dell’appalto relativo all’attività di manutenzione emergenziale con il supporto del Pronto Intervento del Comune di Messina.

(122)

1 Commento

  • Dario ha detto:

    I torrenti di Fiumara Guardia,Tono,Mulinello,versano in condizioni da terzo mondo:auto, televisioni,calcinacci(anche in spiaggia),e
    muri di sacchetti di spazzatura .
    Abbiamo capito che non c’è modo di educare la popolazione messinese,dunque
    La soluzione secondo me sarebbe l’installazione di telecamere su tutto il territorio a rieschio rifiuto abusivi,ed una volta identificati i colpevoli, processarli e condannarli ad una pena non carceraria,ma di lavori socialmente utili quali appunto,pulizia delle steade,potatura degli alberi,raccolta rifiuti dai canali.
    Vivo in Olanda, e qui chi ha commesso reati con condanne fino a 3 anni(credo)viene impegnato e riabilitato cosi,invece di essere mantenuto e premiato in carcere ,con i soldi dei contribuenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *