Foto frontale della Camera di Commercio di Messina

Messina, al via “Eccellenze in digitale” i webinar gratuiti della Camera di Commercio

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Sarà incentrata sulle sfide che le imprese si trovano ad affrontare ai tempi del covid la nuova edizione di “Eccellenze in digitale”, l’attività di formazione gratuita organizzata da  Unioncamere, Google e dalle Camere di Commercio (compresa quella di Messina) in versione webinar. Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 25 novembre.

La Camera di Commercio di Messina chiama a raccolta gli imprenditori, i dipendenti, i collaboratori e i tirocinanti delle attività economiche della città per invitarli a partecipare al progetto “Eccellenze in digitale”, pensato per formare i partecipanti sulle competenze digitali di base e sull’uso di quegli strumenti oggi sempre più essenziali per superare la seconda ondata della pandemia coronavirus, che ha colpito con forza le aziende italiane.

L’edizione di quest’anno sarà incentrata, quindi, in particolare sulle attività che oggi si trovano maggiormente in difficoltà a causa del coronavirus e, in particolare, sul turismo, la ristorazione e le filiere del made in Italy.

A commentare e presentare l’iniziativa, il presidente della Camera di Commercio di Messina, Ivo Blandina: «Sensibilizzare, istruire e potenziare la presenza on line delle imprese è un elemento, ormai, imprescindibile se davvero si vuole essere competitivi in un mercato sempre più in espansione. La crisi causata dal Covid 19 ha evidenziato quanto le competenze digitali siano sempre più una risorsa indispensabile per restare in contatto con i propri utenti e colleghi e per portare avanti la propria attività e il proprio lavoro».

Come partecipare

L’attività di formazione gratuita è stata organizzata dalla Camera di commercio tramite il suo Pid, Punto Impresa Digitale. Il primo appuntamento è fissato per mercoledì 25 novembre, dalle 10.00 alle 11.00, con il webinarLa presenza online per le PMI – costruiamola insieme”. L’iscrizione è gratuita e aperta a tutti.

Per seguire i lavori, collegarsi al link Google Meet.

(156)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.