Foto della sede principale di AMAM a Messina

Messina, acqua color ruggine nel Quartiere Lombardo. AMAM: «Non è inquinata»

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Acqua giallastra e con residui dai rubinetti del Quartiere Lombardo di Messina, compreso tra viale Europa, ex GIL e Viale San Martino: immediato l’intervento di AMAM, che rassicura: «Non è inquinata». E dà il via ai lavori di sostituzione delle reti, con l’obiettivo di potenziare la portata della distribuzione idrica.

Il problema è stato segnalato lo scorso sabato 23 ottobre dai residenti della zona. AMAM ha allora inviato i propri tecnici, i quali hanno verificato la situazione e appurato che non si tratta di acqua inquinata ma di detriti lasciati dalle vecchie tubazioni, nelle quali si era tentato di far passare un flusso maggiore per andare incontro alle necessità dei cittadini.

L’Azienda Meridionale Acque Messina sta quindi provvedendo ad adeguare la rete. «Pur non essendosi riscontrate commistioni con le reti fognarie – specifica la Società in una nota –, AMAM ha avviato le procedure per l‘analisi dell’acqua in rete e, in attesa degli esiti, assicura precauzionalmente il presidio costante della fornitura attraverso le autobotti e sconsiglia l’utilizzo dell’acqua per fini potabili».

I cittadini potranno segnalare ogni situazione emergenziale e richiedere anche l’approvvigionamento dei serbatoi individuali e/o condominiali, al numero di telefono 090.3687722. Maggiori aggiornamenti nelle prossime ore.

 

(159)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.