Messina. A Piazza Unione Europea una panchina viola per ricordarci di essere gentili

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Per ricordarci di essere (spontaneamente) gentili hanno dovuto istituire una Giornata Mondiale. La Giornata Mondiale della Gentilezza si celebra ogni anno, dal 1988, il 13 novembre e sono diverse le iniziative organizzate nel mondo e in Italia. A Messina, il prossimo 15 novembre, verrà inaugurata una panchina viola a Piazza Unione Europea (davanti al Municipio).

Ad anticipare la notizia è l’assessore alla Pubblica Istruzione Formazione, Laura Tringali, promotrice dell’iniziativa. «Giorno 15 alle 10.00 – ha detto la Tringali – verrà inaugurata la panchina viola della gentilezza, dipinta e celebrata dagli studenti e dagli insegnanti della gentilezza.

L’insegnante della gentilezza di Messina è Katia Gussio, maestra dell’infanzia. Insieme alla panchina, sono stati già attivati laboratori per formare e informare le scuole, per esempio su come usare la gestualità. I corsi sono rivolti a docenti e studenti della Enzo Drago e della Manzoni».

Una panchina viola per la Settimana della Gentilezza

Promossa dalla ong World Kindness Movement, la Giornata Mondiale della Gentilezza si è trasformata per molte città nella Settimana della Gentilezza. L’obiettivo è di concentrarsi sulle buone azioni che una comunità può realizzare, colmando le divisioni di genere, di religione o di razza.

Per poter trasmettere i valori positivi della gentilezza ci sono gli ambasciatori, che fanno parte della rete nazionale “Costruiamo Gentilezza”, promossa dall’Associazione Culturale Cor et Amor. La rete nazionale organizza e promuove gli “Strumenti di Gentilezza“, contenitori per trovare idee e suggerire giochi che possano costruire gentilezza.

Insieme agli strumenti, il gruppo mette in atto anche le buone pratiche di gentilezza. Azioni concrete e positive messe in atto per rinforzare i comportamenti pro sociali dei cittadini a beneficio dell’intera comunità. Semplici gesti che fanno sentire meglio noi e chi ci sta accanto. Per esempio: salutare, ringraziare e aiutare.

Perché la panchina viola?

Tra gli strumenti di Costruiamo Gentilezza c’è anche la panchina viola, già inaugurata in 158 comuni italiani. «Il viola – dice Costruiamo Gentilezza – è un colore che nasce dall’unione del blu (profondità) e del rosso (concretezza) che ben identificano la gentilezza».

(300)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.