mednight 2022

Mednight 2022: a Messina “La Notte Mediterranea delle Ricercatrici” il 30 settembre

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Messina è pronta ad accogliere l’edizione 2022 del MEDNIGHT, la “Mediterranean Researchers’ Night”, una festa della scienza intitolata per l’occasione “European Researchers’ Night”. Si tratta di un’iniziativa con un respiro internazionale, ma focalizzata sulle grandi potenzialità del Mediterraneo e delle persone che vivono sui Paesi bagnati da questo mare, con particolare riferimento al ruolo delle donne nella ricerca scientifica.

Sette i Paesi organizzatori del MEDNIGHT, giunto alla sua terza edizione: oltre a Spagna, Italia, Grecia, Cipro, Turchia ed Egitto si è aggiunto di recente il Belgio con l’EWORA (European Women Rectors Association). Il programma di quest’anno è iniziato la scorsa primavera sull’isola greca di Lesvos, dove l’8 aprile scorso si è tenuta la “Notte Mediterranea dei Ricercatori”.

Il programma di Mednight 2022 a Messina

mednight 2022

A Messina, invece, l’evento del 30 settembre a Piazza Pugliatti si chiamerà “La Notte Mediterranea delle Ricercatrici” e durerà dalle 16:00 a mezzanotte. Qui i ricercatori e le ricercatrici UniMe intratterranno e informeranno il grande pubblico delle loro attività di ricerca sul Mediterraneo, avvalendosi di esperimenti, mostre, giochi, quiz, tavole rotonde e dibattiti, dal clima all’alimentazione, passando dall’ecologia fino alla protezione dell’ambiente marino e la giustizia, per un totale di 65 attività, anche per i più piccoli. Quel giorno contemporaneamente a Messina si terranno eventi simili in altre 8 città delle nazioni aderenti al MEDNIGHT.

C’è grande attesa anche per il lancio della Mednight TV 2022, il canale video realizzato in esclusiva per MEDNIGHT. Al suo interno si potranno sfogliare le 4 aree principali della Scienza Mediterranea, cioè mare e inquinamento, clima ed energie sostenibili, dieta e nutrizione e vita e salute. Sono inoltre aperte le candidature per il “Mediterranean Science Team 2023” di Istanbul, per il quale verranno selezionati 11 ricercatori sul Mediterraneo. L’iscrizione si può inviare completando questo form.

Tra gli ospiti del Gala del 2021 ad Alicante (Spagna), l’ex presidente spagnolo Jose Luis Rodriguez Zapatero, e i ricercatori selezionati per far parte del team, provenienti da Turchia, Libano, Egitto, Tunisia, Spagna, Francia, Italia, Cipro e Grecia. La giuria di quest’anno include personalità quali Nektarios Tavernarakis, Vicepresidente dell’ European Research Council e Gulsun Saglamer, Presidentessa di EWORA.

(259)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.