Martina Consolo attrice messinese

Martina Consolo, chi è la giovane attrice messinese che riceverà il premio Pirandello a Palermo

Pubblicato il alle

3' min di lettura

L‘attrice messinese Martina Consolo riceverà il “Premio Nazionale di Teatro Luigi Pirandello” nel corso di un evento che si terrà domani, martedì 13 dicembre, al Teatro Biondo di Palermo. Classe 1990, la giovane siciliana ha già alle spalle studi e collaborazioni importanti. Scopriamo chi è.

Cos’è il premio Pirandello per il teatro

Il “Premio Nazionale di Teatro Luigi Pirandello” è stato istituito nel 1966 a Palermo per volontà dell’allora presidente della Cassa Centrale di Risparmio “Vittorio Emanuele” per le Province Siciliane Ferdinando Stagno d’Alcontres, in occasione dei 100 anni dalla nascita del drammaturgo siciliano. Dopo qualche anno di stop, il premio è stato rilanciato dalla Fondazione Banco di Sicilia (Fondazione Sicilia) e oggi è diretto e coordinato dalla Fondazione Chiazzese. A ricevere il premio, negli anni, Ingmar Bergman, Giorgio Strehler, Eduardo De Filippo, Harold Pinter, Giovanni Macchia, Luca Ronconi, Vincenzo Consolo, Vittorio Gassman, Tadeusz Kantor, Dario Fo, Eugenio Barba, Mario Missiroli, Roberto Herlitzka, e tanti altri.

Quest’anno, in occasione della XXII edizione, il premio Pirandello andrà a Umberto Orsini, Pamela Villoresi, Alessio Vassallo e a Martina Consolo.

Chi è l’attrice messinese Martina Consolo?

Classe 1990, la giovane attrice messinese Martina Consolo ha iniziato la sua carriera a Bologna, dove ha studiato al Dams (Discipline delle Arti, Musica e Spettacolo) e presso la Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone. Dopo la laurea, il trasferimento a Palermo per frequentare la Scuola dei Mestieri e dello Spettacolo del Teatro Biondo diretta dalla regista Emma Dante. Il debutto di Martina Consolo è avvenuto nel 2019 al Festival dei due Mondi di Spoleto in Esodo di Emma Dante. Nel 2020 arriva finalista al Premio Scenario Infanzia con la compagnia Fenice Teatri. Nel 2021 è candidata nella terna del Premio “Maschere del Teatro” come migliore attrice emergente 2021 e nel dicembre dello stesso anno la troviamo in “Fellini Dream” di Emiliano Pellisari, con la compagnia NoGravity in collaborazione sempre con lo Stabile di Palermo.

Dalla giuria del premio Pirandello, Martina Consolo viene premiata «per la sua poliedricità e i suoi interessi, legati al teatro e alla sua funzione culturale e sociale» e «rappresenta una delle giovani attrici emergenti più interessanti e promettenti nel panorama del teatro italiano». Nello specifico, riceverà il Premio destinato ad attori e attrici under 35 non protagonisti.

La premiazione avverrà domani, martedì 13 dicembre, alle ore 18.15 al Teatro Biondo di Palermo. A consegnare i premi sarà Giovanni Puglisi, presidente della Fondazione Chiazzese e della Giuria del Pirandello, composta da Marco Carapezza, Valentina Garavaglia, Alessandro Pontremoli e Antonio Silvia.

(2289)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.