maria-flavia-timbro

Maria Flavia Timbro diventa deputata: subentra alla Camera al posto di Guglielmo Epifani

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Sarà Maria Flavia Timbro il nuovo membro della Camera dei Deputati che prenderà il posto del compianto Guglielmo Epifani. Avvocata messinese classe 1980, responsabile nazionale legalità e lotta alle mafie di Articolo Uno – Movimento Democratico Progressista, Timbro fa parte del coordinamento provinciale di Articolo Uno Messina.

L’avvocata 41enne, prima dei non eletti nel collegio plurinominale Sicilia 2, sostituirà Guglielmo Epifani, storico segretario generale della CGIL dal 2002 al 2010 e segretario nazionale del Partito Democratico nel 2013, venuto a mancare il 7 giugno all’età di 71 anni. Epifani era stato eletto nel 2018 alle ultime elezioni politiche nella circoscrizione Sicilia 2 con la lista Liberi e Uguali. Maria Flavia Timbro si era inoltre presentata alle ultime amministrative a Messina come candidata vicesindaco in coppia con Antonio Saitta del Partito Democratico, sconfitto al primo turno.

Trattandosi di un collegio plurinominale, in questo caso il subentro del primo dei non eletti è automatico, a differenza del collegio uninominale, dove è necessario convocare un’elezione suppletiva in caso di vacanza del seggio.

 

(806)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.