fondo picardi, maregrosso

Maregrosso. Fondo Picardi nel degrado, Gioveni: «Urgenti la bonifica e la derattizzazione»

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Marciapiedi invasi dai rifiuti, sterpaglie, topi: sono queste le condizioni in cui versa Fondo Picardi, a Maregrosso, e in particolare via Matera, via Lecce, via Faenza, via Brindisi e via Foggia. A denunciarlo è il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Libero Gioveni, che chiede interventi urgenti per tutelare le famiglie residenti della zona, da tempo costrette a vivere nel degrado.

Le foto, evidenzia Gioveni, parlano da sole. «Anzi – evidenzia –, non rendono nemmeno del tutto la gravità delle condizioni igienico sanitarie in cui sono costrette a vivere queste famiglie, in quanto oltre ai mancati interventi di scerbatura, spazzamento e rimozione dei rifiuti, occorrerebbe anche effettuare interventi di derattizzazione per la massiccia presenza di topi che sono soliti scorrazzare in questa vasta zona dimenticata». Condizioni aggravate dal caldo di questi giorni che non ha fatto altro che peggiorare la situazione.

Il consigliere comunale chiede allora all’Amministrazione De Luca e in particolare alla MessinaServizi Bene Comune, di intervenire con urgenza con attività di pulizia e scerbatura per ridare dignità e decoro alla zona e, soprattutto, per consentire alle famiglie che la abitano, di vivere in un ambiente più sano. «Mi auguro – conclude Libero Gioveni – che vengano adottate delle misure urgenti di bonifica in tutte le vie di Fondo Picardi, perché anche questa porzione di territorio merita la giusta considerazione al pari di tante altre zone cittadine».

fondo picardi, maregrosso
fondo picardi, maregrosso
fondo picardi, maregrosso
+4

(60)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.