allerta meteo rossa, maltempo, pioggia a messina

Maltempo a Messina: scatta l’allerta meteo rossa, chiuse scuole e università

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Scatta l’allerta meteo rossa per il maltempo previsto per domani, lunedì 25 ottobre, a Messina: chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, le Università e i cimiteri cittadini. A stabilirlo, a seguito dell’avviso diramato dalla Protezione Civile, il sindaco della città dello Stretto, Cateno De Luca, con l’ordinanza n. 239 del 24/10/2021.

A commentare la decisione, l’assessore alla Protezione Civile, Massimiliano Minutoli: «Abbiamo temporeggiato nel disporre il provvedimento – sottolinea – in quanto la città di Messina ricadeva in una “zona ombra”. Ma al fine di evitare possibili disagi e per non correre rischi ci siamo allineati agli altri Comuni e con quanto ha diramato la Protezione civile regionale. Inoltre, si invita la cittadinanza a rispettare le norme comportamentali in materia di rischio idrogeologico e frane consultabili sul sito istituzionale del Comune».

In particolare, il bollettino della Protezione Civile indica precipitazioni diffuse e intense, con rovesci o temporali, con fenomeni particolarmente insistenti su settori est. Fenomeni accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Persistono venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte, dai quadranti est.intense mareggiate lungo le coste esposte.

A seguito dell’allerta meteo rossa – valida dalle 16 di oggi alle 24 di domani, 25 ottobre – diramata dalla Protezione Civile per la provincia di Messina, analogo avviso di chiusura è stato diramato dall’Università degli Studi di Messina (UniMe). Saranno chiuse, quindi, tutte le scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado, comprese le strutture educative ed assistenziali (a gestione diretta ed indiretta) comprese le Università e i cimiteri cittadini.

A questo link è possibile consultare l’ordinanza di chiusura delle scuole del sindaco di Messina, Cateno De Luca.

L’avviso della Protezione Civile è disponibile qui.

(1418)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.