LeTrevì ospite a La Corte dei Mari: chef Paolo Romeo cucina in modalità show cooking

Pubblicato il alle

3' min di lettura

La Corte dei Mari ospita per i mesi estivi, nella sua terrazza sullo Stretto di Messina, lo chef Paolo Romeo e il suo Letrevì per dar vita a un temporary Restaurant in modalità cooking show. Lo chef Romeo cucinerà dinnanzi ai suoi ospiti, proponendo piatti di cucina contemporanea, preparati al momento. Le sue ricette dal sapore contemporaneo si affiancheranno alla cucina tradizionale della chef Oana Marinescu, alla pizzeria con forno a legna e al cocktail bar per tutta l’estate. 

Lo scorso marzo vi abbiamo raccontato della nuova avventura dello chef Paolo Romeo che, insieme all’imprenditrice Antonella Ruggeri, ha aperto Letrevì, in via I settembre 98. Adesso lo chef Romeo si aggiunge alla squadra de La Corte dei mari per un’estate all’insegna del gusto, con un  menù degustazione fatto di quel che il mare offre giornalmente, che varia a seconda della disponibilità del pescato, e qualche piatto in carta per venire incontro a tutti i gusti.

Ma la cucina contemporanea dello chef Romeo si affianca a quella della chef Oana Marinescu, 51 anni, originaria della Romania ma trapiantata in Italia dall’età di 18 anni. «Mi sono innamorata subito della cucina italiana – racconta. Questo mestiere si acquisisce col tempo, nessuno nasce imparato. Anche la cucina siciliana è molto cambiata, è più leggera, così come i metodi di cottura, perché la cucina è in continua evoluzione. I miei piatti nascono nei mercati, mi piace andare a scegliere personalmente la materia prima e rispettare la stagionalità».

Per chi invece avesse voglia di qualcosa di diverso, La Corte dei mari ha in serbo i piatti del suggestivo cocktail bar Tiké, affacciato sul mare, dove è possibile gustarsi pizze cotte nel forno a legna, aperitivi accompagnati da brusco-pizze gourmet o dai crudi di pesce.

Insomma, La Corte dei mari, spostatasi già dal 2018 in via Consolare Pompea 14/a, è per tutti i palati: «Oggi – racconta l’imprenditrice Antonella Ruggeri – La Corte dei Mari con i suoi oltre 300 posti a sedere, ospita tantissime ricorrenze, dai compleanni ai matrimoni e in 3 anni ho realizzato il mio sogno. Considerando che nella bella stagione i messinesi si spostano nella zona nord e il centro si svuota, ho colto al volo l’idea dello chef Romeo di trasferire qui per qualche mese il nostro ristorante Letrevì in modo da avere un’offerta completa che va incontro alle esigenze di tutti».

+2

 

MENU’ A QUATTRO MANI DELLA CENA STAMPA

Entrée dello chef Paolo Romeo (Letrevì temporary restaurant)

Gelato alla capiroska

Arancinetto all’arancia

Spugna di prezzemolo aglio olio e peperoncino

Crostino con acciuga del Cantabrico e peperone

Cannolo con ricotta finocchietto e gambero rosso di Mazara

Antipasto dello chef Paolo Romeo (Letrevì temporary restaurant)

Polpo e Gambero nell’orto

Primo dello chef Paolo Romeo (Letrevì temporary restaurant)

Risotto con cruditè di alalunga e acqua di gambero

Secondo della chef Oana Marinescu (Ristorante La Corte dei Mari) 

Trancio di Ombrina su gazpacho di pesca, relish di verdure, mela verde e mango, germogli di porro

Dolce della pastry chef Giusi Casilli (Letrevì temporary restaurant)

“Passione”: Cheesecake alla vaniglia con gelèe di lamponi, crumble agli agrumi e vaniglia, gelato allo yogurt e frutti di bosco

 

(677)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.