Lavori sul torrente Annunziata: c’è il progetto esecutivo. I prossimi step

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Via libera al progetto esecutivo per i lavori di sistemazione idraulica del Torrente Annunziata e di ricostruzione dell’alveo dissestato per un importo di oltre 3 milioni e 400mila euro (un milione in più rispetto alle previsioni iniziali). È stata infatti pubblicata nei giorni scorsi, sull’AlboPop del Comune di Messina, la presa d’atto del progetto esecutivo. Vediamo i dettagli e quali saranno i prossimi passi.

Continuano a destare preoccupazione le condizioni dei torrenti di Messina. E naturalmente non è da meno quello dell’Annunziata, dove la copertura è ormai dissestata e la vegetazione cresce incolta. Il Comune aveva approvato un progetto da 2.420.000,00 euro, che aveva poi ottenuto il via libera dal Dipartimento Regionale dell’Ambiente, ma tutto si è bloccato e, adesso che c’è l’Autorizzazione Ambientale, è necessario modificare i prezzi. Per il rendere cantierabile progetto adesso ci vogliono 3.475.000,00 euro,

Il progetto era infatti stato finanziato, con risorse finanziarie dell’Avviso del PO FESR 2014-2020 PO FESR 2014-2020 – Azione 5.1.1 “Interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione costiera” per 2.420.000,00 euro. «Ritenuto necessario – si legge quindi nella determina del Comune – provvedere alla presa d’atto del progetto esecutivo di che trattasi anche al fine di reperire o avanzare richiesta di integrazione alle somme trasferite con D.D.G. n. 1869 del 22 dicembre 2021, pari a 2.420.000,00 euro e regolarizzate nel bilancio comunale con la determinazione dirigenziale n. 10383 del 12/12/2022, che non sono sufficienti a rendere cantierabile l’opera in argomento il cui quadro economico ammonta a complessivi 3.475.000,00 euro».

Adesso, il prossimo step sarà quello di procedere con la gara d’appalto e, superati i necessari tempi tecnici, sarà possibile iniziare con i lavori.

(203)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.