L’aeroporto di Reggio Calabria più vicino alle Eolie per migliorare i trasporti ai turisti

Pubblicato il alle

2' min di lettura

L’aeroporto di Reggio Calabria scalo per raggiungere le Isole Eolie.
E’ quanto venuto fuori dall’incontro svoltosi ieri alla Camera di Commercio di Reggio Calabria – il cui argomento chiave è stato la valorizzazione del sistema dei trasporti e dei collegamenti nell’area dello Stretto, oltre che avvicinare l’aeroporto “Tito Minniti” all’arcipelago eoliano.

E’ stata accolta con il favore dei presenti – tra cui il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, quello di Lipari, Marco Giorgianni, l’assessore al Turismo e Trasporti del Comune di Milazzo, Piera Trimboli, i rappresentanti delle compagnie di navigazione Caronte&Tourist spa Antonino Repaci, Meridiano Lines srl, Filippo Arecchi, Liberty Lines spa, Vittorio Morace, di Federalberghi Isole Eolie Christian Del Bono – l’ipotesi
di estendere il servizio ‘Chiamabus’ della Città Metropolitana di Reggio Calabria fino a Milazzo – al momento attivo tra l’Aeroporto dello Stretto e Messina – al fine di convogliare al Minniti i turisti diretti alle Eolie.

Inoltre, sino a Milazzo, i ‘Chiamabus’ avranno corsie preferenziali agli imbarchi e l’attraversamento gratuito.

Ma si punta anche a potenziare il collegamento diretto via mare da Reggio Calabria alle isole Eolie, ad oggi quasi inesistente, che renderebbe lo scalo reggino punto di riferimento per chi è diretto all’arcipelago.

La media di afflusso turistico che nel periodo estivo si riversa alle Eolie è di circa 2 milioni di presenze. Puntare sui trasporti diventa un obbligo e una strategia d’intervento necessaria.

(270)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.