L’acqua torna a zampillare nella “Fontana della Musica” al Palacultura di Messina

fontana della musica al palacultura antonello di messinaUltimato il restyling della Fontana della Musica del Palacultura “Antonello” di Messina, un vero e proprio monumento dedicato all’arte e agli artisti. Adesso l’acqua è tornata a zampillare, la vasca è stata pulita e il tutto è illuminato da una luce blu.

La Fontana della Musica è stata donata alla città di Messina dal Rotary Club Messina Peloro ed inaugurata nel dicembre 2017. L’opera rappresenta un omaggio alla musica. Sopra la vasca in cui scorre l’acqua, infatti, è posizionata una statua rappresentante due musicisti, un violinista e un flautista, intenti a suonare i propri strumenti. La “doppia” statua è stata realizzata in bronzo con la tecnica di fusione a cera persa dalla ditta Ursino di Belpasso partendo da un bozzetto del famoso scultore padovano Romeo Sandrin.

Oggi, la Fontana del Palacultura “Antonello” di Messina è stata rimessa a nuovo. A commentare, l’assessore Enzo Caruso: «A nome dell’Amministrazione Comunale, rivolgo un sentito ringraziamento al sig. Mirko Grillo per il suo apprezzato contributo che rappresenta un virtuoso esempio di cittadinanza attiva, svolto a favore della collettività e del decoro urbano».

L’intervento di restyling della Fontana della Musica è stato curato dalla Ditta Grillo, d’intesa con l’assessore all’Arredo Urbano, Massimo Minutoli, con l’assessore alla Cultura, Enzo Caruso, e con l’AMAM.

fontana della musica al palacultura antonello di messina

(196)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *