provincia

La Provincia chiude transazioni con avvocati: a Gazzara e Lo Castro oltre 1 milione di euro

Pubblicato il alle

2' min di lettura

provinciaPalazzo dei Leoni chiude quattro transazioni, che in totale superano il milione di euro, per mancati pagamenti di fatture ad altrettanti avvocati. Il commissario dell’ente, Filippo Romano ha disposto i versamenti che fanno seguito agli accordi tra i professionisti e l’amministrazione provinciale. I pagamenti più onerosi per l’ente pubblico ai legali Nino Gazzara e Andrea Lo Castro. Gazzara, attuale amministratore del Consorzio autostrade siciliane, per passività pregresse di attività giudiziale per conto della Provincia, ha accettato la proposta di 373mila euro contro i 436.837,08 dovuti a cui si aggiungono 17.092 euro da erogare al Consiglio dell’Ordine per il rilascio del parere. Considerate Iva e Cpa (la Cassa previdenza avvocati) l’importo complessivo che la Provincia verserà per le fatture emesse da Gazzara (undici giudizi conclusi da oltre dieci anni) e per tasse e previdenza è di 490.354,40 euro. Sono 83, invece, i giudizi conclusi dall’avvocato Lo Castro per conto della Provincia. Il legale ha accettato la cifra a transazione di 594.730,72 euro a fronte dell’importo complessivo dovuto di 675.540,10 euro. Con Iva e Cpa il pagamento della Provincia a Lo Castro è di 754.594,34 euro.

Meno onerose per la Provincia le pendenze con l’avvocato Natalia Anna Cimino (sei i giudizi conclusi) che riceverà per l’assistenza legale 21.500,84 euro, in questo caso sono compresi Cpa e Iva, contro 23.119,46 previsti. Infine il legale Vincenzo Miloro accetta la somma di 19.318,25 contro i 19.814,56 comprensivi di Cpa e Iva. Da segnalare che con la determina dirigenziale n. 59 del 30 dicembre 2013 la Provincia aveva impegnato 8.594.001,40 euro da destinare al finanziamento degli oneri da sentenze che originano debiti fuori bilancio ma anche da passività pregresse e transazioni. @Acaffo 

(122)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.