squalo salvato alle isole eolie

Isole Eolie. Pescatore salva uno squalo capopiatto intrappolato in una rete (FOTO)

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Una storia, in fondo, a lieto fine, quella dello squalo capopiatto rimasto intrappolato in una rete da pesca alle Isole Eolie, ma prontamente salvato da un pescatore del luogo. A raccontarlo è stata Monica Blasi, biologa del Pronto soccorso per tartarughe marine di Filicudi: «Grazie al pescatore rispettoso e sensibile».

Appartenente alla famiglia degli Hexanchus, lo squalo capopiatto vive soprattutto negli oceani, ma può essere trovato praticamente in tutto il globo e naturalmente anche nel Mar Mediterraneo. Un esemplare di questa specie, che può raggiungere fino ai 5,4 metri, era rimasto accidentalmente intrappolato in una rete da pesca ed è stato liberato e prontamente salvato da un pescatore isolano.

«Questo squalo capopiatto, Hexanchus griseus – ha spiegato Monica Blasi, biologa del pronto soccorso tartarughe marine del Filicudi Wildlife Conservation – è rimasto intrappolato in una rete da posta del tipo tramaglio, ma grazie alla campagna informativa e alle azioni di conservazione che abbiamo attivato con i pescatori artigianali delle Isole Eolie nell’ambito del progetto “LifeDelfi” è stato prontamente liberato, fortunatamente vivo, e rilasciato in mare. Grazie al pescatore rispettoso e sensibile».

squalo salvato alle isole eolie
squalo salvato alle isole eolie
squalo salvato alle isole eolie

(Foto © Filicudi Wildlife Conservation)

(408)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.