stromboli materiale bellico

Isole Eolie, materiale bellico rinvenuto sul fondale di Stromboli

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Cartucce in pessimo stato di conservazione, talvolta nascoste dalla vegetazione. È questo il materiale bellico che i militari del nucleo carabinieri subacquei di Messina, coadiuvati dagli equipaggi delle motovedette CC 810 “Ganci” e CC N802 “Frau”, hanno ritrovato a largo dell’isola di Stromboli, dov’è situato l’omonimo vulcano.

Le cartucce, presenti in diverse dimensioni, anche molto grandi, si trovavano a 10 metri di profondità. Le forze dell’ordine, in seguito ai primi accertamenti, hanno confermato che si tratterebbe di materiale bellico risalente al secondo dopoguerra terminato proprio sul fondale di Stromboli.

A trasportarlo, secondo i Carabinieri, una nave Liberty prodotta negli Stati Uniti e battente bandiera francese che intorno agli anni ’50 si dirigeva verso il Vietnam. Il fondale è già stato parzialmente sottoposto a bonifica in passato.

(Foto © Ansa)

(256)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.