Intimidazione a Termini, Ialacqua: “Sotto l’auto un ordigno”. Accorinti: “Rischi di vita”

Accorinti Termini intimidazioneUn ordigno rudimentale sotto l’auto dell’Esperto Leonardo Termini. A dirlo, oggi, in conferenza stampa l’assessore all’Ambiente Daniele Ialacqua. Non trapela nulla dall’inchiesta che gli investigatori stanno conducendo per far luce su quanto avvenuto la notte tra venerdì e sabato in via Pascoli dove è stata data alle fiamme la Mercedes del commercialista. Ialacqua ha dichiarato che il rogo sarebbe stato causato da quella che in gergo può essere definita come una bomba. Ma non si sa altro. Quello che si sa è che la notizia con attestato di solidarietà della giunta è stata data dal Comune e che oggi (cosa non fatta per l’intimidazione telefonica all’assessore Gaetano Cacciola) l’amministrazione, sindaco Accorinti in testa, ha rinforzato la posizione convocando i cronisti. “Sapevamo già prima delle elezioni – ha dichiarato Accorinti – che i rischi sono molto alti, oggi sono rischi di vita, se vai a toccare il flusso di soldi rischi la vita”.

Il sindaco ha evidenziato che prima del maggio 2014 nessun primo cittadino di Messina era mai stato a Cinisi per ricordare e onorare Peppino Impastato (“Ma stiamo scherzando? E non credo sia una coincidenza” è stato il commento di Accorinti) come a Palermo per ricordare e onorare Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti di scorta. Accorinti ha ribadito di aver parlato con prefetto, questore e con i procuratori Lo Forte e Ardita sottolineando: “Abbiamo degli elementi che collegano il fatto all’attività pubblica di Termini che ha lavorato gratuitamente giorno e notte”. Termini è Esperto a titolo gratuiti sui bilanci delle società partecipate. Il riferimento del sindaco, non tanto indiretto, è andato alla Messinambiente. Ialacqua ha parlato dell’ordigno rudimentale: “Il fatto è gravissimo in sé, lo diventa ancora di più se si pensa che sotto l’auto è stato trovato un ordigno rudimentale, qualcuno ci risparmi la pista passionale”.

Attestati di solidarietà a Termini sono giunti nelle ultime ore anche da Cambiamo Messina dal Basso e Reset. 

@Acaffo

(60)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *