InsieME per la pace in Ucraina: a Messina la manifestazione per dire “NO” alla guerra

Pubblicato il alle

2' min di lettura

“InsieME“ per la pace: una manifestazione contro la guerra in Ucraina è stata organizzata dalle associazioni scout di Messina sabato 19 marzo. L’evento servirà per sensibilizzare la popolazione sui fatti di questi giorni, ma soprattutto per promuovere la fratellanza, la solidarietà tra popoli e nazioni e il rispetto delle vite umane.

Sabato 19 marzo AGESCI, CNGEI, ASSORAIDER e MASCI saranno alla Passeggiata a Mare – Lungomare Marinai d’Italia a partire dalle ore 17.00, con attività di animazione, canti e riflessioni attraverso l’incontro immaginario con personalità importanti del passato e del presente che hanno combattuto per la riconciliazione e la nonviolenza, «testimoniando contro l’azione militare e la follia assassina di ogni conflitto».

Le associazioni permetteranno inoltre ai presenti di scrivere un pensiero o una pregherai su uno striscione che farà da apripista alla seconda parte della manifestazione nel piazzale della chiesa dell’Immacolata, dalle 19.00 in poi.

Nel pieno rispetto delle normative anti-Covid19 vigenti, i gruppi scout della zona dello stretto invitano tutti i cittadini a voler prendere parte a questo momento di solidarietà presenziando portando una candela e, se disponibile, una bandiera della pace.

«Dimostriamo, insieme, il valore della Pace, soprattutto – si legge nel comunicato delle associazioni – quando questa viene messa a rischio (chi ha una bandiere della pace la porti) per provare che ci siamo e che ci rendiamo conto delle necessità dei nostri fratelli, anche se lontani da noi. Speriamo che siano messi in atto tutti gli sforzi per garantire un’immediata cessazione delle ostilità, e la protezione di tutti i civili, dando priorità ad una risoluzione non violenta dei conflitti!»

manifestazione messina

(119)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.