Incendio nelle baracche di Messina: paura a Camaro Sottomontagna

incendio tra le baracche di camaro sottomontagnaUn incendio è divampato ieri, a Messina, tra le baracche vuote di Camaro Sottomontagna. A segnalarlo sono il consigliere comunale Libero Gioveni e il collega alla circoscrizione Alessandro Cacciotto che spronano l’Amministrazione a demolire al più presto le strutture fatiscenti ormai inabitate e a liberare la zona dai rifiuti.

Le baracche in questione, sottolineano i consiglieri, sarebbero state svuotate già da un anno, ma ancora non si è andati avanti con la demolizione. L’incendio di ieri che, riportano Gioveni e Cacciotto, ha generato parecchia preoccupazione nei residenti della zona, non poteva che riaccende i riflettori sulla questione.

i vigili del fuoco intervengono per spegnere l'incendio tra le baracche di camaro sottomontagna«Esprimiamo grande preoccupazione per l’accaduto e sollecitiamo ancora una volta l’Amministrazione ad avviare le operazioni di sbaraccamento» commentano i due consiglieri che sospettano l’incendio sia stato di natura dolosa.

I rischi, sottolineano Gioveni e Cacciotto, non sono da sottovalutare: «Non possiamo rischiare che ci scappi il morto o che gli abitanti limitrofi vivano, oltre che nel degrado, anche nel terrore per cui chiediamo all’assessore al Risanamento Salvatore Mondello e al Presidente Marcello Scurria di prendere i necessari ed urgenti provvedimenti».

«Auspichiamo intanto – concludono – nell’attesa che si definiscano le pastoie burocratiche che sblocchino l’avvio dei lavori, un urgente intervento di bonifica dei rifiuti e del materiale di risulta da parte di MessinaServizi che già peraltro è stata sollecitata in tal senso».

(192)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *