prefettura

Il prefetto Trotta dovrà vigilare su possibili infiltrazioni mafiose al Comune di Mazzarrà Sant’Andrea

Pubblicato il alle

1' min di lettura

prefetturaSarà il prefetto Stefano Trotta a vigilare sul Comune di Mazzarrà Sant’Andrea «al fine di accertare eventuali tentativi di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso all’interno dell’apparato politico e amministrativo dell’Ente». Con una nota, la Prefettura informa che «con decreto del Ministro dell’Interno sottoscritto nella giornata di ieri, il Prefetto di Messina è stato delegato ad esercitare i poteri di accesso di cui all’art. 143 del Testo Unico Enti Locali all’interno del Comune di Mazzarrà Sant’Andrea».

Il Prefetto ha quindi immediatamente nominato la Commissione d’indagine composta dal dirigente dell’Area II della Prefettura, Carmelo Musolino; dal dirigente del Commissariato di Polizia di Stato di Barcellona, Mario Ceraolo; dal comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina, tenente colonnello, Nicola Roberto Lerario; dal comandante del Gico del Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, tenente colonnello Jonathan Pace.

L’esito dell’attività ispettiva dovrà essere rassegnato al Prefetto entro il termine di tre mesi decorrenti dalla data di accesso.

(55)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.