I risultati di MessinaServizi al vaglio dell’Aula, ma i vertici non si presentano

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Avrebbero dovuto relazionare sui risultati raggiunti attraverso la raccolta differenziata i vertici della MessinaServizi Bene Comune, ma non si sono presentati in Aula: a segnalarlo è il consigliere comunale e presidente della III Commissione Ambiente e Sanità, Giovanni Scavello, che ha deciso, insieme ai colleghi, di inviare una segnalazione al Commissario del Comune di Messina, Leonardo Santoro.

La Seduta della III Commissione consiliare, spiega Scavello, era stata convocata con l’obiettivo di esaminare i risultati raggiunti dalla Partecipata comunale, e in particolare sui ricavi derivati dal conferimento dei materiali ai Consorzi di riciclo ed al risparmio derivante dalla diminuzione del conferimento in discarica. L’argomento era stato messo in calendario una prima volta lo scorso 15 marzo, ma non era stato discusso perché, in quella stessa data, i vertici di tutte le Partecipate erano stati convocati dal Commissario Santoro. L’audizione era stata dunque spostata a oggi.

«Con rammarico tuttavia – spiega il consigliere Giovanni Scavello –, la Commissione ha dovuto registrare l’assenza, tanto del CDA (Consiglio di Amministrazione, ndr) quanto del Direttore Generale, con la conseguente impossibilità di approfondire adeguatamente l’argomento calendarizzato per la data di oggi. Alla conclusione della seduta, la Commissione si è determinata all’unanimità per inviare una segnalazione su quanto avvenuto al Commissario Leonardo Santoro».

(148)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.