barbara floridia

Governo Draghi, la messinese Barbara Floridia sottosegretario all’Istruzione

Pubblicato il alle

3' min di lettura

La senatrice messinese Barbara Floridia, del Movimento 5 Stelle, è il nuovo sottosegretario all’Istruzione del Governo Draghi. Quattro in tutto i siciliani tra le file dei sottosegretari, tre pentastellati e uno proveniente da Forza Italia: Giancarlo Cancelleri è stato infatti riconfermato al MIT (Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), Manlio Di Stefano agli Esteri e Giorgio Mulè (FI) alla Difesa.

Chi è Barbara Floridia? Nata a Messina nel 1977, laureata in Lettere moderne all’Università di Messina, Barbara Floridia ha alle spalle una candidatura alla carica di sindaco di Venetico nel 2017 (ma non è stata eletta). È stata poi eletta al Senato nel 2018 con il Movimento 5 Stelle. Dal luglio 2018 all’ottobre 2019 ha ricoperto l’incarico di Segretario d’aula al Senato per il gruppo pentastellato. Dal 2019 è vicepresidente del gruppo del M5S. Fa parte della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati e della 13ª Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali).

«Nel momento più difficile per il mio Paese – ha commentato sui social dopo la nomina come Sottosegretario all’Istruzione – e per il mio Movimento ho l’opportunità di dare una mano. Lo farò con orgoglio e abnegazione perché il mondo della scuola, che conosco bene da 20 anni, è il luogo della rinascita per l’Italia».

«Adesso non è facile – ha proseguito –, non è tempo di miracoli né di sogni. Adesso è tempo di realtà, di lavoro “pancia a terra” più di prima. Adesso o mai più bisogna restare uniti, salvare ciò che di buono è stato fatto e spostare il Paese più in là, fuori dalla pandemia e dai limiti strutturali ereditati e accumulati in Italia. Ringrazio Lucia Azzolina per l’enorme lavoro svolto in uno dei momenti più difficili della storia e ringrazio chi ha creduto e crede in me. Grazie a tutti quelli che mi hanno preceduta. Il M5S aveva un’ottima squadra di ministri e sottosegretari con Conte e li ringrazio, ad uno ad uno».

Ad augurare buon lavoro alla collega, i portavoce messinesi del Movimento 5 Stelle Francesco D’Uva, Grazia D’Angelo, Antonella Papiro, Valentina Zafarana e Antonio De Luca: «Da docente prima e da parlamentare poi, Barbara è sempre stata attenta alle tematiche del mondo scolastico, della formazione e dell’istruzione. Siamo certi che, anche nel suo nuovo ruolo, si impegnerà al massimo per il bene del Paese, della Sicilia e di Messina e provincia».

(665)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Desidero dire alla sottosegretaria Floridia, con il massimo rispetto e serenità, che un’opera come il Ponte sullo Stretto, è un’opportunità di sviluppo sia per il Sud, sia per la Città di Messina, non neghi questa evidenza, e non dica che aiutare Messina è una sua missione, mi dispiace solo che sono stato uno dei tanti a votarla, che dire sono generazioni di Messinesi che aspettano quest’opera tra di loro il sottoscritto, sono addolorato oltremodo ritengo che se l’opera era già stata aggiudicata, è implicito che si conosceva la geologia dei luoghi dove deve essere edificato il Ponte, non comprendo questa falsità.

error: Contenuto protetto.