Giro di deleghe degli assessori: il quadro completo della nuova Giunta De Luca

nuova giunta de luca, nuovi assessoriSalvatore Mondello non è più vicesindaco, Dafne Musolino non è più l’assessore alla Politica Municipale: oltre alle nuove nomine, il sindaco di Messina Cateno De Luca ha ridisegnato la “mappa” delle deleghe assegnate a sé stesso e alla sua Giunta togliendo ad alcuni membri della squadra alcuni degli incarichi che li hanno resi protagonisti nei primi due anni di mandato. Cambiamenti, questi, che non possono passare inosservati, che hanno generato curiosità e polemiche e che ridefiniscono in maniera evidente l’assetto dell’Amministrazione in carica.

La prima novità a generare scalpore è stata la decisione di togliere l‘incarico di vicesindaco all’assessore Salvatore Mondello per affidarlo a Carlotta Previti. Due le motivazioni elencate dal Primo Cittadino, la volontà di far passare il testimone dopo un certo lasso di tempo e la “necessità” di dare una risposta alle polemiche che hanno investito Carlotta Previti a seguito della sua nomina ad esperto della Città Metropolitana. Se il primo punto si può capire, la seconda motivazione lascia un po’ perplessi.

Ma nel ridistribuire le deleghe il sindaco De Luca ha fatto un’altra scelta per molti versi inaspettata: quella di togliere l’assessorato alla Polizia Municipale e alla Sicurezza Urbana a Dafne Musolino per avocarlo a sé. Appare superfluo sottolineare come nei mesi passati tale incarico sia stato fondamentale per la “costruzione” dell’identità politica dell’Assessora, spesso presente durante i “blitz” della Municipale. E ancora, Cateno De Luca sembra intenzionato a gestire lui i rapporti con il Consiglio Comunale, tant’è che ha tenuto per sé l’apposita delega. Infine, a Carlotta Previti ha assegnato – oltre alla carica di vicesindaco – la delega a “Responsabile del sistema di valutazione dell’attività degli Assessori”, che le conferisce ancora di più un ruolo di primo piano.

Insomma, se già in passato il Sindaco di Messina aveva visto e rivisto le deleghe assegnate ai propri assessori, in questo caso le modifiche appaiono ben più significative e lampanti. Non resta che vedere come evolveranno le cose e, intanto, dare un’occhiata a come si configura, oggi, la Giunta De Luca.

Rimodulazione delle deleghe degli assessori: come cambia la Giunta De Luca

Sindaco Cateno De Luca: Finanze; Partecipate e Programmazione Economica; Rapporti con il Governo e le Istituzioni Regionali e Nazionali; Riorganizzazione Assetto Amministrativo e dei Servizi Municipali; Rapporti con il Consiglio Comunale; Risorse Umane; Polizia Municipale e Sicurezza Urbana.

Vice Sindaco Carlotta Previti: Smart City; Individuazione, Programmazione, Monitoraggio e Rendicontazione Fondi Extra Comunali; Pianificazione Strategica Fondi Europei 2021-2027; Rapporti con le Istituzioni Europee; Rapporti con l’Università; Responsabile dell’attuazione del programma del Sindaco; Responsabile del sistema di valutazione dell’attività degli Assessori.

Assessore Salvatore Mondello: Infrastrutture e Lavori Pubblici; Edilizia Pubblica e Privata; Mobilità Urbana ed Extra Urbana; Pianificazione Urbana e Programmi Complessi; Piano Strategico Urbano e dello Stretto; Risanamento e rapporti con ARISME; Rivitalizzazione e Decoro Urbano; Beni Culturali ed Ambientali; Ponte sullo Stretto di Messina; Rapporti con le Forze dell’Ordine e le Forze Armate.

Assessore Dafne Musolino: Contenzioso; Attività Produttive e Promozionali (Agricoltura, Pesca, Artigianato, Industria, Commercio, Mercati); Politiche Ambientali e Rapporti con Messinaservizi Bene Comune; Politiche del Mare; Beni Demaniali Marittimi e Fluviali; Casinò del Mediterraneo.

Assessore Francesco Gallo: Rapporti con ATM Spa; Politiche Sportive, Spettacoli e Grandi Eventi Cittadini; Rapporti con gli Enti Teatrali e Musicali; Costituzione Fondazione per la Promozione Paesaggistica e culturale della Città; Cerimoniale ed Ufficio di Gabinetto del Sindaco;

Assessore Massimiliano Minutoli: Manutenzione Beni e Servizi; Cimiteri, Arredo Urbano e Spazi Pubblici; Acquario e Dimora per gli Animali; Protezione Civile; Sicurezza sui Luoghi di Lavoro; Pronto Intervento; Interventi Igienico – Sanitari; Servizi al Cittadino; Volontariato del settore degli Animali; Volontariato del settore della Protezione Civile; Rapporti con i Comitati Civici e le Circoscrizioni.

Assessore Alessandra Calafiore: Politiche Sociali e del Volontariato; Rapporti con Messina Social City; Politiche della Casa; Politiche Agroalimentari; Politiche della Salute; Rapporti con le Istituzioni Religiose.

Assessore Laura Tringali: Pubblica Istruzione e Servizi Scolastici, Formazione; Baratto Amministrativo, Banca del Tempo, Lavoro; Pari Opportunità.

Assessore Vincenzo Caruso: Politiche Culturali; Turismo e Brand Messina; Politiche Giovanili; Valorizzazione e Promozione del Patrimonio Fortificato di Messina; Antichi Mestieri e Tradizioni Popolari, Toponomastica.

Assessore Francesco Caminiti: Pianificazione ed Efficientamento Risorse Idriche ed Energetiche; Rapporti con l’AMAM; Pianificazione Infrastrutturale Ciclo Rifiuti; Realizzazione ed Efficientamento Reti e Sottoservizi; Gestione e Valorizzazione del Patrimonio Comunale e Rapporti con Patrimonio Messina Spa; Difesa del Suolo; Informatizzazione e Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione – CED.

(482)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *