Fuori sede a Messina. L’affitto lo paga l’Università: online il bando di CasaUnime

Foto dell'Università di Messina - unimeÈ online il bando del programma CasaUnime finalizzato a sostenere le spese per l’affitto degli studenti fuori sede che scelgono di studiare all’Università di Messina. Per l’anno 2019-2020 sono stati stanziati 140mila euro complessivi sa suddividere tra i richiedenti ritenuti idonei in base al reddito.

A sintetizzare in poche parole la finalità dell’iniziativa è l’Università stessa che, nella locandina dedicata al bando usa come slogan: «l’affitto te lo paghiamo noi». Il programma CasaUnime è indirizzato agli studenti iscritti ai corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico. L’accettazione delle domande è legata alla condizione di fuori sede, al reddito ISEEU e alla media dei voti (o al voto di diploma nel caso degli studenti del primo anno).

Chi fa richiesta deve aver stipulato e registrato un regolare contratto di locazione di almeno 10 mesi per un immobile situato nel Comune di Messina.

Vediamo più nel dettaglio, requisiti richiesti, modalità di presentazione delle domande e scadenze.

Requisiti di ammissione al bando CasaUnime

Per poter ottenere il pagamento dell’affitto tramite il bando CasaUnime occorre possedere determinati requisiti. Il programma è infatti indirizzato a:

1) Studenti iscritti al 1° anno di un Corso di Laurea triennale o di un Corso di Laurea magistrale a ciclo unico offerto dall’Università di Messina 2019/2020, che hanno conseguito un voto di diploma di scuola media superiore o titolo di studio straniero equivalente con votazione non espressa in centesimi (/100);

2) Studenti iscritti al 2º anno o 3° anno di un Corso di Laurea triennale o al 2°, 3°, 4° o 5º anno di un Corso di Laurea magistrale a ciclo unico offerto dall’Università di Messina, con esclusione del Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e del Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria. In questo caso la media richiesta è di 26/30;

3) Studenti iscritti al 2°, 3°, 4°, 5° o 6° anno di un Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e di un Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria offerti dall’Università di Messina. In questo caso la media richiesta è di 26/30;

4) Studenti iscritti al 1° anno di un Corso di Laurea magistrale biennale offerto dall’Università di Messina. In questo caso è richiesto un voto di laurea triennale di almeno 100/110;

5) Studenti iscritti al 2° anno di un Corso di Laurea magistrale biennale offerto dall’Università di Messina. In questo caso la media richiesta è di 26/30.

È necessario, inoltre, aver ottenuto un determinato numero di CFU (Crediti formativi) in base a quanto specificato dal bando (consultabile a questo link).

Come presentare domanda e quando

Chi volesse ottenere il sostegno CasaUnime per il pagamento dell’affitto, dovrà presentare domanda online attraverso la piattaforma ESSE3, accessibile dalla propria Area riservata entro 15 giorni dal 25 febbraio 2020, data di pubblicazione del bando.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito istituzionale dell’Università degli studi di Messina.

(325)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *