Trilogia di Beirut. Il fumettista libanese Barrack Rima a Messina: domani alla Feltrinelli

Un’opera che getta uno sguardo lucido e appassionato sulla città libanese nei suoi ultimi venti anni. Si tratta di Trilogia di Beirut, scritto e illustrato da Barrack Rima e pubblicato per la prima volta in Italia da Mesogea nella collana Cartographic. L’autore, tra i più interessanti autori contemporanei di fumetto mediterraneo, sarà il protagonista dell’incontro organizzato sabato 12 ottobre, alle 18.30, alla Feltrinelli Point di Messina (via Ghibellina 32).
Barrack Rima si confronterà con Michela De Domenico, architetto, fumettista, docente al liceo artistico Basile di Messina, e con Marco Lo Curzio, architetto e docente di grafica all’Accademia di Belle Arti di Catania.
Il volume è una raccolta di storie scritte e disegnate da Rima nel 1995, nel 2015 e nel 2017, in cui il protagonista compie altrettanti viaggi in questa città, caotica e piena di contraddizioni. Tre capitoli che corrispondono ad altrettanti punti di svolta della storia del Libano uscito dalla guerra civile (1975/1990), ma anche al travaglio esistenziale dei suoi complicati e continui ritorni a un paese natale da sempre vagheggiato, la cui realtà non riesce a trattenerlo.
Durante l’incontro verranno inoltre presentante le tavole del suo ultimo lavoro, la graphic novel Taxi, ancora inedita.
Saranno infine in mostra le tavole originali di Trilogia di Beirut, già protagoniste della mostra Migrando, gridando, sognando. Storie di migranti nello sguardo del fumetto mediterraneo, allestita durante l’ultima edizione di Napoli Comicon.
L’incontro sarà infine un’occasione preziosa per vedere Rima al lavoro: regalerà una sessione di live drawing su ogni copia che firmerà, con la sua originale tecnica di disegno con pennino e inchiostro.

(119)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *