discarica mazz

Fino al 15 gennaio si scarica a Motta S. Anastasia. Raddoppia la raccolta differenziata di carta e cartone

Pubblicato il alle

1' min di lettura

discarica mazzNessuna emergenza rifiuti questo Natale. Un anno fa la città era, invece, inondata da cumuli di spazzatura sparsi da nord a sud. La vigilia di Natale, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, ha firmato l’ordinanza che consentirà un’ulteriore proroga affinché si possa continuare a scaricare la spazzatura a Motta Sant’Anastasia. Proroga la cui scadenza è fissata al prossimo 15 gennaio. Data che dovrebbe segnare anche il passaggio dall’Ato alle Srr, che andrebbero a sostituirle.   

Certo il 15 gennaio non è poi così lontano e lo spauracchio di una futura emergenza continua a preoccupare.

Arriva, invece, una buona notizia sul fronte del riciclo di carta e cartone. Sebbene Messina continui a rimanere al di sotto dei volumi raggiunti in altre città d’Italia, ha raddoppiato il quantitativo della raccolta differenziata di carta e cartone rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Sono 300 le tonnellate di carta e cartone “collezionate” e destinate al riciclo. Grande soddisfazione per il Commissario liquidatore di MessinAmbiente, Alessio Ciacci, che, nei giorni scorsi, insieme al responsabile tecnico, Roberto Lisi, ha seguito da vicino il percorso del materiale differenziato a Messina e destinato al riciclo alla Cartesar, importante cartiera di Salerno che si occupa della trasformazione del materiale per dargli nuova vita e destinarlo a ulteriore utilizzo.

(77)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.