Expò 2015. Stretto di Messina protagonista al Padiglione Slow Food – VIDEO

slowfoodSuccesso di pubblico per l’iniziativa “Il Pescato dello Stretto di Messina” realizzata presso il padiglione Slow Food di Expò Milano 2015 da giovedi 10 a domenica 13 settembre.

L’iniziativa, presentata dalla biologa marina Laura Gugliotta che ne ha curato la parte scientifica, ha promosso le peculiarità di questo incantevole braccio di mare legate alle sue correnti, alla pesca tradizionale, ai pesci che lo caratterizzano e infine alle ricette gastronomiche a essi legate.

Grazie ai materiali multimediali e interattivi appositamente realizzati, sono stati descritti in forma ludico-didattica, alcuni pesci dello Stretto e i metodi di pesca legati al gioco delle correnti, mettendo in evidenza la sostenibilità della pesca in questa delicata area marina, con chiari riferimenti alla stagionalità ed al rispetto delle taglie minime, secondo i princìpi Slow Food del “Mangiamoli Giusti”.

Il programma ha previsto anche la proiezione di un suggestivo video (prodotto dalla Gran Mirci Film) che offre un significativo spaccato della “caccia” al pescespada, dei banchi di pesce nei mercati rionali e la preparazione di una raffinata ricetta dai sapori e colori nostrani. Un magnifico “cameo” è dedicato a Giuseppe Arena, l’unico pescatore dello Stretto che ancora realizza le nasse in giunco secondo i metodi tradizionali.

Infine è stata proposta la degustazione di una conserva di pesce dello Stretto presentata su una fetta di pane di grani antichi di Sicilia del panificio Masino Arena e abbinata a un ottimo Salina bianco IGT.

Straordinaria l’affluenza del pubblico che ha letteralmente gremito lo Slow Food Teather assistendo all’evento in modo attento e partecipativo, lasciandosi coinvolgere dalle emozioni del filmato, dal racconto dello Stretto di Messina e dalla degustazione finale.

L’iniziativa è stata promossa e finanziata dalla Città Metropolitana di Messina (ex Provincia) e coordinata da Gerri Gambino, responsabile dell’Ufficio “Promozione turistica e manifestazioni” dell’ente. All’evento, realizzato da Slow Food Valdemone, hanno assistito tra gli altri, Lorenzo Berlendis, vice presidente di Slow Food Italia; Il Commissario Straordinario della Città Metropolitana di Messina Filippo Romano e la dirigente della Direzione Sviluppo economico Silvana Schachter.

(1173)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *