giardino corallo messina

Ex Giardino Corallo di Messina, online il nuovo bando di gara: tutti i dettagli

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Il Comune di Messina ci riprova e pubblica un nuovo bando di gara per l’affidamento dell’ex Giardino Corallo. La procedura per la gestione del vecchio cinema messinese è aperta ad associazioni, enti no profit o operatori economici attivi nel settore culturale. Obiettivo di Palazzo Zanca è quello di valorizzare lo spazio e renderlo nuovamente fruibile per la cittadinanza.

Il bando di gara prevede la partecipazione esclusivamente in via telematica tramite il portale Appalti e Affidamenti del Comune di Messina. Il canone annuo a base d’asta al rialzo è fissato a 2.000,00 euro oltre iva 22%. Chi otterrà la gestione dell’ex Giardino Corallo sarà tenuto a realizzare al suo interno una programmazione di manifestazioni musicali, cinematografiche, teatrali e culturali in genere che offra al territorio un servizio di alto livello qualitativo. La concessione dura tre anni ed è rinnovabile. Vediamo, nel dettaglio, quali sono i requisiti per ottenere l’affidamento dell’ex cinema all’aperto di Via Boner-Via S. Maria dell’Arco.

Bando di gara ex Giardino Corallo di Messina: chi può partecipare

Sono ammessi a partecipare alla gara anche in forma associata:

  • a) Operatori economici iscritti alla Camera di Commercio, Industria , Agricoltura e Artigianato, per l’esercizio di attività analoga a quello oggetto del presente appalto;
  • b) Associazioni culturali, anche prive di personalità giuridica, enti no profit (istituzioni, fondazioni) e altri soggetti privati senza scopo di lucro che abbiano assunto la qualifica di Onlus, in forma singola o associata, che perseguono quale scopo sociale, finalità culturali, formative, ricreative, nell’ambito della cultura, della tutela e valorizzazione dei beni culturali e/o dello spettacolo e del tempo libero.

Requisiti di partecipazione

I soggetti ammessi a partecipare dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti di partecipazione:

  • a) inesistenza di cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.L.gs.50/2016 s.m..i b) siano in regola con la posizione contributiva previdenziale;
  • b) aver organizzato e/o gestito eventi culturali, rassegne teatrali o cinematografiche, con relativa attività artistica, musicale, cinematografica e culturale e che dimostrino una comprovata esperienza nell’organizzazione di eventi culturali e di spettacolo per almeno 3 anni anche avvalendosi di figure professionali incaricate debitamente dimostrabili.

Come partecipare al bando

Per partecipare alla gara per l’ex Giardino Corallo, gli interessati dovranno far pervenire, utilizzando esclusivamente la piattaforma telematica Appalti ed Affidamenti del Comune di Messina, non più tardi della scadenza fissata alle ore 18.00 del giorno 26 maggio 2022, i seguenti documenti:

  1. Documentazione Amministrativa;
  2. Capitolato firmato per accettazione;
  3. Offerta Economica.

Maggiori informazioni sul bando di gara riguardante l’ex Giardino Corallo di Messina sono disponibili a questo link.

(140)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.