Pista ciclabile

Energia rinnovabile, piste ciclabili, strade: 420mila euro per una Messina più sostenibile

Pubblicato il alle

2' min di lettura

In arrivo per il Comune di Messina 420mila euro di fondi da spendere in interventi mirati allo sviluppo sostenibile ed all’efficientamento energetico, come per esempio, il rifacimento di strade ed edifici pubblici, l’installazione di impianti per energia da fonti rinnovabili, ma anche la realizzazione di piste ciclabili e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Le risorse saranno stanziate all’interno della misura “Futuro in Comune” del progetto “Rigenera Italia”.

Il fondi totali a livello nazionale sono di 1 miliardo di euro per il 2021. A commentare lo stanziamento dei fondi sono i deputati messinesi del Movimento 5 Stelle Grazia D’Angelo, Francesco D’Uva e Barbara Floridia: «Queste importanti risorse, che possono essere utilizzate per interventi da avviare entro il 15 settembre, rappresentano un’occasione straordinaria per la città di Messina ed i Comuni della nostra provincia per migliorare il territorio e la qualità della vita dei nostri cittadini».

«Ci auguriamo – concludono – che i sindaci dei Comuni messinesi utilizzino nel migliore dei modi i fondi previsti da questa norma, fortemente voluta dal Movimento 5 Stelle. La transizione ecologica è un percorso necessario da intraprendere e le amministrazioni locali sono parte attiva per poterla realizzare davvero».

Nel 2021 le risorse della misura “Futuro in Comune” del progetto “Rigenera Italia saranno così ripartite:

  • Comuni fino a 5 mila abitanti – 100mila euro;
  • Comuni tra 5 mila e 10 mila unità – 140mila euro;
  • Comuni con popolazione tra i 10mila e i 20mila abitanti –180mila euro.
  • Comuni tra i 20mila e i 50mila abitanti – 260mila euro;
  • Città fino a 100mila abitanti – 340mila euro;
  • Città tra 100mila e 250mila abitanti – 420mila euro;
  • Comuni con più di 250mila abitanti – 500mila euro.

Il Comune di Messina rientra nella sesta fascia, quindi riceverà fondi per un totale di 420mila euro da investire nel risparmio energetico, nel rifacimento strade ed edifici pubblici, nella messa in sicurezza, negli impianti per energia da fonti rinnovabili, nelle piste ciclabili e in altri progetti di mobilità sostenibile, abbattimento di barriere architettoniche.

(125)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.