Edilizia scolastica, scuola in presenza e sport: il Sottosegretario Floridia a Messina

Pubblicato il alle

4' min di lettura

La Sottosegretaria all’Istruzione, Barbara Floridia, è stata ieri al Comune di Messina per tre incontri molto importanti che riguardano la scuola e i giovani. Ricevuta a Palazzo Zanca dall’Assessore Salvatore Mondello, la visita del Sottosegretario è stata l’occasione per fare il punto su tre aspetti importanti: edilizia scolastica, scuola in presenza e sport.

Edilizia per le scuole della Città Metropolitana Di Messina

«Ho incontrato l’assessore Mondello per parlare di edilizia scolastica, delle criticità e dei progressi raggiunti per la sicurezza degli edifici scolastici e degli spazi educativi. Sono molto contenta che i fondi inviati dal Governo siano stati utili per gli studenti e le studentesse della città e continuerò questa proficua interlocuzione nell’interesse dei nostri studenti. Ho, inoltre, ricordato all’Assessore le ulteriori opportunità per l’edilizia scolastica per quelle realtà che attendono soluzioni».

«La meticolosa analisi della situazione dei plessi – ha dichiarato l’assessore Salvatore Mondello – è stata stilata in sinergia con i Dirigenti scolastici ed i tecnici comunali, per tracciare una scala di priorità, in base alle urgenze e ai fondi disponibili, che vengono rigenerati costantemente attraverso la pedissequa partecipazione ai bandi, su cui l’attenzione è altissima. Si tratta di un lavoro costante e complesso che non può conoscere sosta in nessun momento dell’anno, in considerazione del patrimonio immobiliare vetusto che la città possiede e che richiede interventi a getto continuo. Non è superfluo sottolineare come l’avvento della pandemia abbia inciso negativamente su tutto il comparto, in modo determinante; è stato infatti necessario fronteggiare una serie di nuove ed urgenti esigenze, individuando soluzioni rapide ed efficaci a problemi che non sempre è stato oggettivamente possibile risolvere. In ogni caso l’impegno è stato fermo e continuo, sia nel reperimento dei fondi, sia nella messa in opera degli interventi di grande e piccola manutenzione, ivi comprese circostanze particolari, nelle quali è risultato più opportuno procedere con demolizione e ricostruzione degli stabili. Ringrazio la Senatrice Floridia per l’attenzione che ha rivolto alla città fin dal suo insediamento; il dialogo costruttivo condiviso e la sinergia profusa nell’esclusivo interesse della comunità, rappresenta un punto essenziale della buona politica trasversale e ritengo sia l’unica modalità di agire possibile. Andremo avanti – ha concluso Mondello – con l’intento di restituire funzionalità e dignità al patrimonio scolastico cittadino, per garantire il diritto allo studio in condizioni di sicurezza; naturalmente confidiamo nel sostegno della politica regionale e nazionale, che siamo certi non mancherà, così come la corretta dialettica istituzionale, che è alla base di ogni buona prassi di governo».

La scuola in presenza è salute

Giovedì 16 settembre in Sicilia si torna sui banchi di scuola e la parola d’ordine per il nuovo anno scolastico è “Sicurezza”. A tal proposito, la Sottosegretaria all’Istruzione ha dichiarato: «Ho anche, e soprattutto, con piacere partecipato al convegno organizzato dal professore Natoli sulla scuola in presenza “Didattica e Distanze”. Un momento molto importante e significativo di riflessione sull’importanza del riportare i ragazzi in classe e sulle esigenze dei più giovani che in questo tempo pandemico hanno sofferto molto».

Sport e socialità

«Ho, infine, incontrato il presidente della Fipav Zurro per ascoltarlo sulla necessità di aprire le palestre scolastiche anche in zona gialla alle attività sportive del territorio. I nostri ragazzi hanno bisogno di ritornare alla normalità non solo andando a scuola ma anche frequentando le attività sportive. Condivido le richieste che mi sono state poste e ne parlerò al Ministro. Ringrazio i consiglieri comunali Pippo Fusco e Andrea Argento per essersi fatti promotori di questi incontri» ha concluso Barbara Floridia.

(62)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.