Dopo tre anni si conclude a Messina la camminata dell’associazione “Va’ Sentiero”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

In tre anni hanno percorso 7.500 chilometri del Sentiero Italia e pubblicato un libro fotografico. Stiamo parlando dei ragazzi dell’Associazione “Va’ Sentiero”, che dal 2019 camminano per documentare il percorso e il territorio del trekking più lungo d’Italia e che lo scorso 25 settembre hanno festeggiato la fine della loro spedizione, proprio a Messina, con l’ultima impresa: raggiungere Forte San Jachiddu.

«E così – scrivono i ragazzi sui social –, dopo 3 anni di viaggio e lavoro, possiamo dirlo: abbiamo portato a termine la nostra spedizione, calcando gli ultimi km fino a Forte San Jachiddu a Messina. Non ci sono parole, ora, solo gioia di vivere. Lunga vita a Va’ Sentiero».

Si conclude a Messina la spedizione dei ragazzi di “Va’ Sentiero”

Già ad aprile, in occasione del loro arrivo a Messina, vi avevamo raccontato dei 6 giovani dell’associazione “Va’ Sentiero” che stavano percorrendo lo Stivale seguendo il cosiddetto Sentiero Italia, il percorso di trekking più lungo d’Italia.

Lo scorso 25 settembre i ragazzi dell’associazione “Va’ Sentiero” hanno percorso la strada per raggiungere il Forte S. Jachiddu di Messina e concludere la loro “missione”. I ragazzi sono stati accolti dall’assessore alla Cultura Enzo Caruso.

«Un plauso a questi giovani – ha detto l’assessore Caruso – che, con il sorriso sulle labbra e lo zaino in spalla, hanno scelto l’esperienza della strada per promuovere il Sentiero Italia, un itinerario che si distribuisce lungo lo Stivale fra panorami mozzafiato e bellezze naturali».

Voci dalle Terre Alte

Durante il progetto, è stato realizzato il libro fotografico “Voci dalle Terre Alte”, con 175 scatti realizzati lungo i primi 3.500 km del Sentiero Italia.

Le tappe dei tre anni dell’Associazione Va’ Sentiero

2019: dal Friuli Venezia Giulia alle Marche
2020: dalle Marche alla Puglia
2021: dalla Puglia alla Sardegna

(127)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.