Foto dell'ospedale Policlinico di Messina

Doni e sorrisi per i bambini ricoverati al Policlinico di Messina: in arrivo la Befana

Pubblicato il alle

2' min di lettura

La Befana vien di giorno e ha sostituito la sua tradizionale scopa con una 500 Abarth per andare a consegnare doni e sorrisi ai bambini ricoverati al Policlinico “G. Martino” di Messina. A presentare l’iniziativa è la dott.ssa Pina Quartarone, presidente dell’ASD Abarth Club trinacria, nonché dirigente medico della UOC TIN e Patologia Neonatale: «Cercheremo di rendere più leggero il tempo trascorso in ospedale».

Torna, il 6 gennaio 2023, per l’Epifania, l’appuntamento dell’Associazione ASD Abarth Club Trinacria che, in occasione della Befana, consegnerà doni ai bambini dei reparti di pediatria, chirurgia pediatrica, neonatologia, patologia e terapia intensiva neonatale, nefrologia pediatrica e pronto soccorso pediatrico del Policlinico “G. Martino” di Messina.

La Befana arriverà a bordo di una 500 Abarth, scortata da una cinquantina di auto sorelle, che partiranno dal centro di Messina per arrivare all’Azienda Ospedaliera Universitaria alle ore 10.00 del 6 gennaio. Lì ci si ritroverà nello spazio antistante l’ingresso dei locali affidati all’associazione “Il Bucaneve”, al piano 0 del padiglione NI. Da qui la befana, con un gruppo di aiutanti, si recherà a consegnare i doni.

«Un’opportunità – spiega la dott.ssa Pina Quartarone – per coniugare la passione sportiva, che come associazione ci lega alle abarth, a un gesto di solidarietà concreta. Dopo qualche anno di stop dovuto al covid possiamo riprendere questa nostra tradizione: lo faremo rispettando comunque tutte le misure di prevenzione e sicurezza legate al covid, ma cercheremo di rendere più leggero il tempo trascorso in ospedale».

(97)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.