Domani a Messina la “Carovana Internazionale Antimafie

carovana antimafieDomani, venerdì 25 settembre, la “Carovana Internazionale Antimafie” farà tappa a Messina. “Le periferie al centro” è il tema prescelto per il viaggio di quest’anno: la Carovana sceglie di visitare le periferie dove forti sono le spinte all’illegalità, per supportare le esperienze virtuose che in questi contesti fanno quotidianamente un lavoro di contrasto alle mafie. Le periferie del nostro paese rappresentano infatti quei luoghi dai quali possono ripartire buone pratiche di legalità. La Carovana sta raccogliendo una serie di esperienze, nei quartieri più difficili d’Italia, con l’obiettivo di conoscere meglio queste realtà e di conoscerne sia gli aspetti negativi che quelli positivi. L’obiettivo della carovana è quello di combattere corruzione e mafie attraverso la promozione di luoghi di aggregazione sociale con la collaborazione delle associazioni che insistono sul territorio.
A Messina l’appuntamento è alle 9.30 presso l’IC Villa Lina Ritiro, nella sede della scuola Vann’antò, dove gli studenti e il Comitato di tappa, di cui fanno parte l’Arci Messina, il Presidio di Libera “Nino e Ida Agostino”, Cgil, Cisl e Uil Messina, accoglieranno i carovanieri. Dopo i saluti della Dirigente, verrà raccontata la storia della Carovana ed è prevista la testimonianza dei familiari di Attilio Manca, vittima innocente di mafia.
A conclusione dell’incontro, i carovanieri visiteranno il bene confiscato e gestito dal Comitato Addiopizzo Messina, sito in Via Roosevelt 6, al fine di dimostrare come si possano riqualificare ed utilizzare i beni giustamente sottratti alle organizzazioni mafiose.

Nata nel 1994 su iniziativa di Arci Sicilia, la Carovana è promossa da Arci, Libera, Avviso Pubblico, Cgil, Cisl e Uil.

(184)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *