Da spiaggia a discarica, il waterfront di Maregrosso tra fiamme e rifiuti – VIDEO

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Le immagini parlano da sole: il waterfront di Maregrosso è abbandonato a sé stesso e, a due passi dal centro città, in riva al mare, cumuli di rifiuti bruciano indisturbati accatastati gli uni sugli altri tra carcasse di mezzi pesanti e materiali edili, inquinando l’aria e la vista.

«300 metri da via La farina. 700 metri da viale S. Martino. Storia di tutti i giorni. Chi come me frequenta questo tratto di mare giornalmente, per cercare 5 minuti di “aria pulita” prima di iniziare la giornata lo sa. Abbiamo l’oro e ci sputiamo sopra. Agite»: questo il commento indignato che accompagna il video che gira da qualche giorno sui social, pubblicato da Giuseppe Minutoli, che riprende la situazione così com’era lo scorso 11 gennaio 2020.

spiaggia maregrosso, waterfront invaso da rifiuti in fiamme

A queste si aggiungono le foto scattate da Elio Conti Nibali alle 17.00 di pomeriggio, pubblicate ieri. Mostrano una spiaggia che più che spiaggia è ormai una discarica. La bellezza paesaggistica tramutata in un incubo. «Una sola parola – scrive Nibali su Facebook. Vergogna». Sulla stessa linea i commenti, sia alle foto che al video, di cittadini indignati e delusi.

Pubblichiamo di seguito il video condiviso su Facebook da Giuseppe Minutoli:

https://www.facebook.com/peppe.minutoli/videos/10219164049326553/

 

(Foto © Elio Conti Nibali)

(153)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.