Da 10 anni la Cariddi è in fondo al mare: una mostra la ricorda. Domenica alla Lega navale

cariddi bellaRicorre quest’anno il decimo anniversario del secondo affondamento – avvenuto il 14 marzo 2006 – della Nave Cariddi, ex Ammiraglia delle Ferrovie di Stato, che dal lontano 1932 è simbolo indiscusso dell’attraversamento delle acque dello Stretto di Messina. L’AFS Associazione Ferrovie Siciliane (sito web www.a-f-s.it), presieduta da Vincenzo Annuario, ed i portali Lostrettonecessario.eu (rappresentato da Antonio D’angelo) e SiciliaAntica.eu in collaborazione con la Lega Navale Italiana sezione di Messina e con il patrocinio della Città Metropolitana di Messina, Federazione Italiana Modellisti Ferroviari e Amici della Ferrovia e dell’Istituto Tecnico Nautico Caio Duilio, organizzano l’evento “Nave Cariddi 2006-2016 dieci anni in fondo al mare”. cariddi affondataTale appuntamento rientra tra quelli della “9a Giornata Nazionale delle Ferrovie non Dimenticate” ed come obiettivo quello di riportare “a galla” almeno per un giorno la memoria del famoso ferryboat e di chi per anni con passione e dedizione vi lavorò a bordo.

A partire dalle 10 di domenica 13 Marzo 2016, nella prestigiosa sede della Lega Navale di Messina, Via Consolare Pompea, 244 – località Grotte, avrà luogo una mostra con documenti, modelli navali e reperti della nave visibili per tutta l’intera giornata; dalle 17 si svolgerà un convegno storico- culturale nel quale verrà descritta la nave a mezzo di video ed immagini ed a cui prenderanno parte alcuni tra Comandanti e naviganti che operarono sulla Cariddi raccontandone storia e vicissitudini.
Per ulteriori info: www.a-f-s.it; www.lostrettonecessario.eu;
Mail info@a-f-s.it o info@lostrettonecessario.net

(744)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *