Covid Sicilia: calano ricoveri e incidenza, terza dose al 73,04%. I dati della Regione

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Mentre prosegue la campagna vaccinale della Regione, in Sicilia si segnala un calo, per la quinta settimana consecutiva, dei ricoveri covid. Scende anche l’incidenza tra il 7 e il 13 febbraio, pari a 43.072 (-13.09% rispetto alla settimana precedente), con un valore cumulativo di 891.08/100.000 abitanti. Vediamo i dati settimanali del Dasoe (Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico) della Regione Siciliana su vaccini e contagi.

In tutta la Regione la settimana tra il 7 e il 13 febbraio ha fatto registrare un calo dell’incidenza di casi covid del 13,09% rispetto alla settimana precedente. Il tasso di nuovi casi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Siracusa (1.306/100.000 abitanti), Messina (1.115/100.000), Ragusa (1.065 /100.000) e Caltanissetta (976/100.000). Più a rischio i bambini tra i 6 e i 10 anni (2043/100.000 abitanti) e tra i 3 ed i 5 anni (2008/100.000). Diminuiscono, si anticipava, anche le ospedalizzazioni. Nei nosocomi delle diverse province siciliane si segnala che tre quarti dei pazienti ricoverati sono non vaccinati o vaccinati con ciclo incompleto.

«L’epidemia – concludono dalla Regione –, pur mostrando segnali di arresto, è ancora in una fase delicata con un significativo impatto sui servizi territoriali e assistenziali ma con un netto trend in calo di nuove ospedalizzazioni».

I dati sui vaccini anti-covid in Sicilia

Passando ora ad esaminare l’andamento della campagna vaccinale in Sicilia, vediamo come nella settimana dal 9 al 15 febbraio la percentuale della popolazione over 12 con almeno una dose è l’89,34%, mentre ad aver completato il ciclo primario (due dosi o una di Johnson&Johnson) è l’86,79%. Per quel che riguarda invece la fascia d’età 5-11 anni, il 27,62% ha ricevuto un dose del vaccino anti-covid ed il 17,76% (pari a 55.908 bambini) ha completato il ciclo primario.

Nel totale, i vaccinati con terza dose in Sicilia sono 2.436.012, cioè il 73,04% degli aventi diritto, mentre sono 899.304 i cittadini che possono sottoporsi alla somministrazione del booster, ma non lo hanno ancora fatto. Calano, infine, del 37,35% le prime dosi rispetto alla settimana compresa tra il 2 e l’8 febbraio.

(45)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.