Covid. Musumeci: «Serve un piano vaccinale per le persone con disabilità»

nello musumeci, ordinanza di chiusura dei centri per migranti in siciliaUn piano vaccinale per le persone con disabilità: è questo quanto il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, chiede al ministro alla Salute, Roberto Speranza, a al ministro alle Disabilità, Erika Stefani, nell’ottica di fornire una protezione contro il coronavirus ai “soggetti fragili”, e di farlo il prima possibile.

Dopo l’annuncio dell’avvio della campagna di vaccini AstraZeneca in Sicilia per le categorie di lavoratori che svolgono “servizi essenziali”, come insegnanti e membri delle forze dell’ordine, il Governatore ha mostrato soddisfazione per le parole del neo-presidente del Consiglio, Mario Draghi, in materia di sanità. Nello Musumeci ha sottolineato, però, da un lato la necessità di avere più vaccini, dall’altra quella di avviare un piano vaccinale diretto alle persone con disabilità.

«Le parole con cui – ha affermato il Governatore della Sicilia – il presidente Draghi ha posto i vaccini in cima alle priorità nazionali vanno nella giusta direzione. Abbiamo bisogno di più vaccini e sono certo che si stia facendo di tutto per aumentarne la produzione e le consegne. Ne abbiamo bisogno perché ci sono soggetti fragili, come i disabili gravissimi, che devono essere protetti prima possibile».

«In questo senso – ha aggiunto – invito la ministra Stefani, cui rivolgo gli auguri di buon lavoro per l’importanza della missione che le è affidata, e il ministro Speranza a valutare un piano vaccinale diretto alle persone con disabilità».

(112)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *