Covid. Esenzione TARI e AMAM per le imprese di Messina: al via le domande

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Fino al 10 gennaio 2021 le imprese di Messina potranno richiedere l’esenzione dal pagamento della TARI e delle bollette AMAM per l’anno 2020. La misura rientra tra gli aiuti previsti dalla PMI Card per le piccole e medie imprese danneggiate dal covid.

Il coronavirus ha costretto a chiusura e ridimensionamenti tantissime attività imprenditoriali, commerciali e di ristorazione di Messina e di tutta Italia. Il Comune apre oggi, martedì 22 dicembre, i termini per richiedere l’esenzione dal pagamento delle bollette TARI e AMAM per l’anno 2020. Tra le tipologie di imprese che potranno beneficiarne, per esempio, teatri, cinema, negozi, ristoranti, distributori di benzina, fiorai, discoteche, studi professionali. Ma non solo.

Vediamo chi può fare domanda, come e quando.

Esenzione Tari e AMAM per le imprese di Messina: chi può richiederle

Attraverso la piattaforma PMI Card del Comune di Messina è possibile richiedere l’esenzione totale dal pagamento TARI per l’anno 2020 e l’esenzione dal pagamento dei consumi idici AMAM, sempre per il 2020.

  • L’esenzione totale dal pagamento della TARI per l’anno 2020, prevista dalla delibera di consiglio comunale n. 447 del 31 ottobre 2020 riguarda le utenze non domestiche, (con esclusione delle attività riconducibili a strutture pubbliche e delle attività riconducibili a Enti Pubblici e a S.p.A. operanti nei settori dell’energia e telecomunicazioni) classificate nelle 01,02,04,05,06,07,08,11 (escluso studi medici) 13,15,17,18,19,22,23,24,27 (limitatamente ai fiorai) e 30 meglio individuate nell’allegato elenco A;
  • L’esenzione pagamento Consumi Idrici AMAM per l’anno 2020, come previsto dalla delibera di GM n.587 del 30.10.2020 riguarda i medesimi codici utenza individuate per la TARI meglio individuate nell’allegato elenco A.

Come e quando presentare domanda

La domanda per l’esenzione TARI e AMAM per il 2020 può essere presentata dalle imprese che presentino i requisiti richiesti già a partire da oggi, martedì 22 dicembre e fino alle ore 13.00 del 10 gennaio 2021.

L’elenco delle tipologie di imprese che possono richiedere l’esenzione è disponibile a questo link.

(1277)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.