Covid. A Messina nasce una linea diretta per il supporto psicologico

L’emergenza sanitaria implica non solo problemi per la salute ma anche doversi confrontare con nuove e insolite abitudini come il distanziamento sociale e la mascherina, che per necessità va tenuta addosso. Elementi che a lungo andare possono provocare ansia, timore e frustrazione. Per questo la Rete Civica della Salute e l’Ufficio straordinario per l’emergenza Covid-19 a Messina si sono attivati con l’obiettivo di realizzare una linea diretta per supportare psicologicamente i cittadini in difficoltà a causa del Covid.

Covid Messina, nasce la linea diretta di supporto psicologico

La linea diretta serve proprio per sostenere i messinesi in questo particolare periodo, in cui l’emergenza sanitaria ha preso il sopravvento nelle nostre vite. La rete psicologica è guidata da Marinella Ruggeri, neurologa e psicoterapeuta dell’Ufficio emergenza Covid, Maria Grazia Maggio, riferimento civico distrettuale di Messina e Marisa Briguglio, coordinatrice della Rete Civica della salute per Messina.

«Poter dare il nostro contributo in modo concreto e utile –  hanno detto le referenti del progetto – è per noi motivo di orgoglio e di soddisfazione. Grazie ai Riferimenti Civici si crea questo ponte con l’ASP e ciò consente un maggior supporto alla popolazione e una maggiore attenzione alle situazioni di difficoltà presenti. Istituzione sanitaria e cittadinanza si avvicinano grazie ad una più approfondita conoscenza dei bisogni di salute della comunità, con interventi tempestivi e efficaci».

Come avere supporto

Per il Distretto di Messina, sia i Riferimenti Civici della Salute sia, eventualmente, singoli cittadini possono rivolgersi alla dottoressa Maggio all’indirizzo:

Che cos’è la Rete Civica della Salute

La Rete Civica della Salute è un progetto dell’assessorato regionale alla Salute per avvicinare i siciliani al mondo della Sanità. È composta da una rete di cittadini volontari.

(182)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *