Coronavirus. Riaprono profumerie e negozi per l’igiene a Messina, ma con alcune limitazioni

negozio di prodotti per igiene della casa e della personaIl sindaco Cateno De Luca ha firmato l’ordinanza di proroga delle misure di contrasto al coronavirus fino al 13 aprile e, nel farlo, ha stabilito la riapertura di alcuni esercizi commerciali come le profumerie e i negozi per l’igiene della casa e della persona. Ma vediamo cosa cambia esattamente a Messina con l’entrata in vigore della nuova ordinanza che, in sostanza, recepisce il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri.

Che il “blocco” quasi totale delle attività in Italia sarebbe proseguito oltre il 3 aprile – data iniziale di scadenza del dpcm dell’11 marzo – lo si immaginava da un po’. La conferma è arrivata lunedì 1 aprile, quando il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha parlato nuovamente al Paese in streaming da Palazzo Chigi. A livello locale, l’Amministrazione ha recepito la proroga della chiusura e ha emanato un’ordinanza che in sostanza allunga la durata di tutte le precedenti e dispone un paio di cambiamenti.

La nuova ordinanza sarò in vigore dalle 8.00 del 4 aprile 2020 al 13 aprile 2020.

Profumerie e negozi per l’igiene della casa: cosa cambia con la nuova ordinanza

Ferma restando la chiusura della maggior parte delle attività commerciali, la nuova ordinanza del sindaco di Messina Cateno De Luca, dispone la riapertura delle profumerie e dei negozi che vendono prodotti di igiene per la casa (così come previsto dal dpcm dell’11 marzo che il sindaco aveva tanto contestato), ma con alcune limitazioni.

L’ordinanza sindacale n.98 del 2 aprile 2020 prevede (oltre alla proroga delle misure disposte dalle ordinanze vigenti al 13 aprile) di: «Consentire, ad integrazione di quanto disposto nell’Ordinanza n. 73 del 23 marzo 2020, le attività di commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale, di saponi, detersivi e articoli per la pulizia della casa, con orario di apertura alle ore 8:00 e chiusura alle ore 14:00 e chiusura nei giorni festivi».

Per quel che riguarda le limitazioni, gli esercizi commerciali menzionati potranno vendere solo:

  • articoli di profumeria;
  • prodotti per toletta e per l’igiene personale;
  • saponi;
  • detersivi e articoli per la pulizia della casa.

Le aree in cui sono esposti prodotti non rientranti in queste categorie sono interdette.

Nuovi orari per profumerie e negozi di igiene per la casa e la persona

Le profumerie e i negozi che vendono prodotti per l’igiene della casa e della persona dovranno seguire i seguenti orai:

  • dalle 8.00 alle 14.00 dei giorni feriali;
  • chiusura nei giorni festivi.

 

(2919)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *