Coronavirus. Limitazioni delle visite al carcere di Gazzi: scoppia la protesta

carcere di gazzi a messinaDopo Modena, Foggia e Palermo scoppia la protesta al carcere di Gazzi a Messina. Intorno alle 20.00 di oggi, lunedì 9 marzo, i parenti dei detenuti si sono riuniti in strada, di fronte alla casa circondariale di via Consolare Valeria per protestare contro la limitazione alle visite prevista per il contenimento del coronavirus. Sul posto sono intervenute le Forze dell’Ordine e la circolazione è stata bloccata in direzione Sud.

A motivare la protesta, preannunciata oggi pomeriggio anche da un video circolato su Facebook, è la decisione di limitare le visite ai detenuti. La misura è stata adottata come provvedimento preventivo di contrasto alla diffusione del coronavirus.

In aggiornamento.

(385)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *