Coronavirus. Il Policlinico di Messina attiva la consegna dei referti via e-mail

Foto dell'ospedale Policlinico di MessinaIl Policlinico “G. Martino” di Messina ha attivato il servizio di consegna via e-mail dei referti di esami di laboratorio e di anatomia patologica. L’iniziativa rientra tra le misure pensate dall’Azienda per il contenimento del coronavirus e mira a evitare sovraffollamenti all’interno della struttura. A comunicare l’avvio del servizio è la direzione aziendale del Policlinico “G. Martino” di Messina che, in una nota, spiega come usufruirne.

Come funziona la consegna via e-mail dei referti?

Il Policlinico “G. Martino” di Messina, nell’ambito delle misure di contenimento del coronavirus, ha disposto, al fine di evitare sovraffollamenti all’interno della struttura un nuovo servizio di consegna via e-mail dei referti di esami di laboratorio e di anatomia patologica.

Per accedervi occorre compilare un modulo di consenso che può essere scaricato dal sito del Policlinico (visitabile a questo link). Una volta scaricato e compilato il modulo, questo dovrà essere spedito, insieme a una copia del documento d’identità, a uno dei seguenti indirizzi e-mail:

  • anatomia.patologica@polime.it per il ritiro di referti di analisi isto-citopatologiche;
  • patologia.clinica@polime.it per il ritiro di referti di analisi di laboratorio.

Il modulo di consenso è disponibile a questo link.

(251)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *