Coronavirus. Controlli straordinari per il weekend di Pasqua: il Prefetto “blinda” Messina

controlli coronavirus polizia di statoControlli ordinari e straordinari per tutto il weekend di Pasqua e Pasquetta, anche con elicotteri e motovedette. Lo comunica in una nota la Prefettura di Messina, mantenendosi in linea con la circolare inviata ieri dal Ministero dell’Interno. Obiettivo è quello di impedire infrazioni e spostamenti per non «vanificare gli sforzi fatti finora dai cittadini» in Sicilia e su tutto il territorio.

La decisione è stata presa ieri, nel corso di una riunione (in videoconferenza) del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Le Forze dell’ordine, oltre alle consuete azioni di repressione delle violazioni al Codice della Strada, intensificheranno ancora di più l’azione di prevenzione per evitare uscite o spostamenti non ammessi verso le seconde case o per eventuali scampagnate.

Il Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi, si legge nella nota inviata dal Palazzo del Governo: «Ha evidenziato come la straordinarietà dell’evento in atto imponga l’impegno collettivo di seguire i comportamenti corretti più volte suggeriti, tra i quali in primis quello di restare a casa. Ciò non solo al fine di tutelare la propria e l’altrui salute, ma anche per partecipare, con il proprio personale contributo, allo sforzo generale compiuto da quanti lavorano, con la massima abnegazione e sacrificio, per arrestare la diffusione del virus, nell’ambito degli ospedali, sulla strada, nei servizi essenziali, nel volontariato».

I controlli disposti dalla Prefettura per le giornate di domenica 12 (Pasqua) e di lunedì 13 aprile (Pasquetta) riguarderanno anche le coste: Guardia di Finanza e Carabinieri controlleranno, a bordo delle motovedette, i Porti e le spiagge per impedire eventuali uscite a mare. Per perlustrare il territorio, verranno impiegati, inoltre elicotteri messi a disposizione da Carabinieri e Guardia di Finanza.

Le modalità di effettuazione dei servizi saranno, come di consueto, programmate in occasione di uno specifico Tavolo tecnico che si svolgerà presso la Questura di Messina.

(844)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *