Coronavirus. Conte: 4,3 miliardi di euro ai Comuni, 400 milioni per buoni spesa

Il Premier Giuseppe Conte torna a parlare alla Nazione e lo fa in una conferenza stampa trasmessa su Facebook ed in diretta TV, per annunciare nuovi aiuti ai cittadini in difficoltà. Lo fa attraverso il coinvolgimento dei Comuni e tutti i protagonisti del volontariato.

«Oggi vogliamo dare il senso della presenza concreta dello Stato – ha affermato Giuseppe Conte. Ci sono tanti cittadini in difficoltà e siamo consapevoli che ci sono tante persone che soffrono. Sono sofferenze psicologiche e materiali. Ci sono persone che hanno problemi per l’approvvigionamento alimentare e farmaceutico. Abbiamo lavorato intensamente per un provvedimento urgente, un nuovo dpcm che dispone l’erogazione di 4 miliardi e 300 milioni di euro ai Comuni, un anticipo del 66% del fondo solidarietà comunale. In più, con una ordinanza della Protezione Civile, aggiungiamo 400 milioni di euro, un ulteriore anticipo ai Comuni, col vincolo di essere utilizzati per le famiglie che non riescono a fare la spesa».

«Dall’inizio della settimana prossima – continua Giuseppe Conte – speriamo che i comuni siano pronti ad erogare i buoni spesa o consegnare alle famiglie bisognose i generi di prima necessità, tramite l’attività di volontariato. Non vogliamo lasciare nessuno da solo. Siamo tutti sulla stessa barca e adesso deve nascere una catena di solidarietà»

Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri: «con questo provvedimento rendiamo immediatamente disponibili per i comuni le risorse per aiutare le persone in difficoltà. È un aiuto concreto. L’anticipo di 4,3 miliardi a valere sul fondo solidarietà comunale serve a dare ai Comuni ossigeno immediato ai loro bilanci. L’erogazione è rapida e senza precedenti. La misura sarà operativa già da domani».

Conferenza stampa

In diretta da Palazzo Chigi

Gepostet von Giuseppe Conte am Samstag, 28. März 2020

 

 

(263)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *