Coronavirus. “Blitz” di Cateno De Luca in 10 supermercati: 4 non in regola

coronavirus. cateno de luca e giovanni giardina dopo i controlli in 10 supermercati di messinaIl sindaco Cateno De Luca ha verificato, insieme alla Polizia Municipale, il rispetto delle regole anti-coronavirus in 10 supermercati e 2 “putie” di Messina. A guidare gli agenti durante i controlli è stato il Commissario Giovanni Giardina che, alla fine della mattinata, ha fatto il resoconto completo di quanto rilevato dai suoi uomini.

Dei 10 supermercati, hanno dichiarato De Luca e Giardina, ne sono stati sanzionati 4. Per questi è scattata la chiusura temporanea dell’attività per violazione dell’articolo 5 dell’ordinanza 61, vale a dire la disposizione che obbliga tutti gli esercizi commerciali rimasti aperti ad effettuare una sanificazione completa dei locali almeno a giorni alterni. I trasgressori dovranno pagare una multa da 450 euro e dovranno tenere l’attività chiusa, ha specificato Giardina, «finché non sarà stata fatta la sanificazione della struttura».

Questo il testo dell’articolo 5 dell’ordinanza sindacale n.61: «A tutte le attività, senza esclusione alcuna ivi comprese le attività ricettive, di eseguire gli interventi di igienizzazione giornaliera dei locali preposti alla vendita ed alle attività complementari, e ad eseguire gli interventi di sanificazione almeno a giorni alterni. Sarà cura del titolare dell’attività mantenere la documentazione attestante l’avvenuta esecuzione degli interventi di igienizzazione e sanificazione da esibire a prima richiesta alle forze dell’ordine».

Per il resto, nel corso dei controlli avvenuti stamattina, sia nei supermercati che nelle due botteghe (una a San Filippo e una a Zafferia) sottoposti a verifica tutto sembrerebbe regolare. Le misure di sicurezza volute dalle disposizioni nazionali e locali contro il coronavirus, a partire dalle distanze e dalla gestione delle code, risultano rispettate.

(11555)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *