Consuntivo 2013 del Comune non pervenuto in Consiglio, la Barrile si rivolge alla Corte dei Conti

Emilia BarrileLa presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile, ha trasmesso una nota alla Corte dei Conti Sezione di Controllo per la Regione siciliana, alla Procura della Corte dei Conti Regione Sicilia, all’assessorato regionale delle Autonomie locali e della funzione pubblica, alla Vigilanza e controllo degli Enti locali Ufficio Ispettivo, al Collegio dei Revisori dei Conti, al sindaco, Renato Accorinti, all’assessore al bilancio, Guido Signorino, al segretario generale, Antonio Le Donne, al presidente della I Commissione bilancio, Nicola Cucinotta, ed a tutti i consiglieri comunali, nella quale evidenzia che: “A tutt’oggi non è pervenuto all’esame di questa presidenza il parere del Collegio dei Revisori dei Conti sul bilancio consuntivo 2013. Si fa presente – scrive la Barrile – che oggi, lunedì 18, mi è stato trasmesso dal Dipartimento servizi finanziari copia del piano di riequilibrio pluriennale approvato con deliberazione della Giunta municipale n. 617 dello scorso 13 agosto, privo del relativo parere del Collegio dei Revisori dei Conti. Si sollecitano pertanto i relativi pareri affinché la Commissione bilancio possa esaminare in tempo utile i due documenti contabili per il successivo inoltro al Consiglio comunale. Si rammenta, altresì, al Collegio dei Revisori dei Conti – conclude la presidente del Consiglio – che il termine utile per l’approvazione del Piano di riequilibrio pluriennale è fissato per il 2 settembre prossimo”.

(55)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *