Concorso Scuola 2020, c’è la data: il 22 ottobre la prima selezione

foto di una classe con dei bambini e un'insegnante a scuola che indossano le mascherine contro il coronavirusArriva la prima data del concorso scuola 2020: il 22 ottobre la prima selezione straordinaria da 32mila posti riservata ai precari con tre anni di servizio svolti dal 2008 a oggi. Questa prima selezione durerà fino a metà novembre.

Toccherà poi a quelli ordinari per infanzia-primaria e per le secondarie di I e II grado per altre 46mila cattedre complessive.  L’obiettivo del Ministero dell’Istruzione di riuscire a chiudere almeno la prova preselettiva entro fine 2020.

Concorso scuola 2020 – la prima prova

Si parte il 22 ottobre. Finalmente dopo settimane di attesa esce la prima data di selezione del concorso scuola 2020. La prova consiste in:

  • Un quiz a risposta aperta con cinque domande che possano accertare competenze disciplinari e didattiche, più un sesto quesito di comprensione della lingua inglese;
  • La durata prevista è di 150 minuti;
  • Per superarla servono almeno 7/10;
  • Sulla base dei risultati verranno poi stilate le graduatorie regionali di merito che verranno utilizzate per l’assegnazione delle 32mila cattedre alle medie e alle superiori (tra posti comuni e sostegno) disponibili secondo l’articolazione territoriale.

Complessivamente le domande inoltrate sono state 64.563. Le Regioni per le quali sono state presentate più domande sono la Lombardia (12.385), la Toscana (5.923) e l’Emilia Romagna (5.824).

Concorso scuola e coronavirus

Per il concorso scuola 2020 verranno utilizzate le sale informatiche dei plessi scolastici ma anche le aule universitarie. All’interno dei locali interessati sarà assicurato il distanziamento tra una postazione e l’altra e prima dell’ingresso sarà controllata la temperatura con i termoscanner. Con più di 37,5 o con una sintomatologia respiratoria in atto non si accede. Porte sbarrate anche per le persone eventualmente in quarantena, senza la possibilità di svolgere una sessione suppletiva.

Le assunzioni, che dovrebbero secondo legge essere spalmate su tre anni, avverranno però probabilmente tutte entro settembre 2020.

Martedì 29 settembre le date saranno pubblicate in Gazzetta ufficiale e ci sarà una informativa al Ministero.

Informazioni utili

Prospetto ripartizione posti qui.

Programmi relativi alla prova scritta qui.

Titoli valutabili qui.

(1223)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *