concorso guardia di finanza

Concorso nella Guardia di Finanza per l’ammissione di 66 allievi ufficiali. Il bando

Pubblicato il alle

2' min di lettura

È online il bando di concorso, per titoli ed esami, della Guardia di Finanza per l’ammissione di 66 allievi ufficiali del ruolo normale (comparti ordinario e aeronavale) presso l’accademia delle Fiamme Gialle per l’anno 2022/2023. L’avviso è riservato ai giovani tra i 17 e i 22 anni (non compiuti). Vediamo quali sono i requisiti richiesti e come fare domanda.

La Guardia di Finanza ha lanciato il bando, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 4 del 14 gennaio 2022 – 4^ Serie Speciale, per reclutare 66 allievi ufficiali. Per partecipare c’è tempo fino alle 12.00 del 14 febbraio 2022.

Concorso della Guardia di Finanza: il bando

I 66 posti disponibili sono così ripartiti:

  • a) n. 58 destinati al comparto ordinario;
  • b) n. 8 destinati al comparto aeronavale, suddivisi così come segue:
    • (1) n. 4 riservati alla specializzazione “pilota militare”;
    • (2) n. 4 riservati alla specializzazione “comandante di stazione e unità navale”.

Requisiti

Possono partecipare al concorso della Guardia di Finanza per l’anno accademico 2022/2023 i cittadini italiani che abbiano i seguenti requisiti:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado, conseguito entro la data di scadenza del bando, che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento della laurea;
  • non essendo in possesso del previsto diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell’anno scolastico 2022/2023;
  • abbiano compiuto il 17° anno e non abbiano superato il giorno di compimento del 22° anno di età.

Come fare domanda per l’anno 2022/2023

È possibile fare domanda esclusivamente online attraverso la procedura telematica disponibile sul portale concorsi della Guardia di Finanza (a questo link). Una volta registrati sulla piattaforma, i candidati troveranno, accedendo all’area riservata, il form da compilare per la domanda di partecipazione.

Si specifica che per la registrazione è necessario avere uno dei seguenti sistemi di autenticazione:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Sistema di identificazione digitale “Entra con CIE” con l’impiego della carta di identità elettronica (CIE) rilasciata dal Comune di residenza.

Il bando completo è disponibile a questo link.

(518)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.