Concerti di Vasco e Jovanotti. Mpdd: «Nessuna discriminazione per i disabili ai concerti»

disabiliPorte aperte ai disabili, in carrozzella o meno, ai concerti di Vasco Rossi e Jovanotti, in programma a luglio al San Filippo.
Lo scorso 5 maggio Mario Midolo, responsabile del Movimento Peloritano Democrazia Disabile, aveva lamentato, in un incontro con Tonino Perna, assessore alla Cultura del Comune di Messina, la discriminazione nei confronti dei disabili, da parte degli organizzatori dei due concerti. La società pretendeva, infatti, di selezionare l’ingresso dei disabili in base alle patologie, consentendo di entrare solo a quelli in carrozzella, escludendo gli altri.
In seguito al sostegno che l’assessore aveva dimostrato alla protesta, si è svolto ieri, nella sede della società “Musica da bere”, organizzatrice dei due eventi, un secondo incontro tra Midolo, Perna e Roberta Macrì, ballerina di danza su carrozzella, con altri esponenti del mondo della disabilità, sulle problematiche che riguardano l’accesso dei disabili ai concerti.
Il Mpdd è rimasto soddisfatto della disponibilità dimostrata dalla società organizzatrice, che – scrivono – « si è impegnata a venire incontro a qualsiasi esigenza del Movimento, garantendo la massima tutela ai disabili e ai loro accompagnatori, evitando qualsiasi abuso nei loro confronti, che nuocerebbe a entrambe le parti».

(454)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *